Sanda Urda
No Comments

Moto3 Silverstone, Fenati si impone sulle Honda

Dopo la prima giornata di prove libere, Romano centra il miglior giro nella FP2, Kent con problemi idraulici

Moto3 Silverstone, Fenati si impone sulle Honda
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La classe cadetta, Moto3, ha l’onore di aprire le danze del OCTO British Grand Prix con la prima sessione di prove libere. Le giovani leve, hanno come sempre il ruolo di gommare la pista ancora sporca, rendendola meno scivolosa. A Silverstone la temperatura del tracciato è molto bassa, sopratutto la mattina e anche se il sole splende, il vento mantiene freddo il tracciato.

RACCONTO DELLA FP1– Viste le condizioni, nella prima sessione del mattino, le giovani leve non hanno spinto al massimo, ma hanno potuto raccogliere dati utili sulle proprie comparative. Inizia con il piede giusto la KTM che ha portato qui un nuovo telaio, più flessibile e quale permette alla marca di piazzare sette piloti nei primi 11, compresi in un secondo. La vetta è di Jorge Navarro (Estrella Galicia 0,0) che mette la sua Honda (2’15.568) davanti alle KTM di Brad Binder (Red Bull KTM Ajo) con +0.210 e Isaac Vinales (RBA Racing Team) che rimane nel team di Aleix Espargarò, nonostante sia rientrata anche Ana Carrasco, ed è l’ultimo pilota ad abbattere il muro del 2’16. Primo degli italiani è Enea Bastianini (Gresini Racing Team Moto3) in quinta posizione e preceduto da Miguel Oliveira (+0.514), compagno di Binder. I due “livreati” Sky Racing VR46 Team, Romano Fenati e Andrea Migno seguono Jakub Kornfeil (Driv M7 SIC) in settima, rispettivamente ottava posizione. Solo nono Niccolò Antonelli (Ongetta-Rivacold), mentre in Leopard Racing continuano le sfortune per Danny Kent, costretto al ritiro dalla prima uscita, causa perdita d’olio dal motore, e il teammate Efren Vasquez, chiude la top ten.

RACCONTO DELLA FP2– Con le temperature più alte e il tracciato gommato, gli ultimi minuti della seconda sessione di prove libere assomiglia alla qualifica, e piovono i caschi rossi, sopratutto tra le file tricolori. Tutti migliorano il proprio crono, ma Fenati è il più veloce con il suo dodicesimo miglior giro in 2’14.459. A un decimo circa arriva Antonelli in seconda posizione, mentre Migno, approfittando della scia del teammate, conclude in settima posizione, incollato a Kent che ha un vantaggio di 11 millesimi. Chiude la prima fila virtuale Masbou, che precede Navarro e Vinales a completare la seconda fila provvisoria. Rimangono in dieci compresi in un secondo, con i primi quattro sotto il muro del 2’15.

CLASSIFICA FP3– L’ultima sessione di libere, svolta il sabato mattina con il sole ma temperature basse che però hanno permesso alle giovani leve di abbassare ulteriormente i crono:

1 Jorge MARTIN MAPFRE Team MAHINDRA 2’13.785
2 Karel HANIKA Red Bull KTM Ajo 2’13.807
3 Jorge NAVARRO Estrella Galicia 0,0 2’13.842
4 Danny KENT Leopard Racing 2’13.916
5 Fabio QUARTARARO Estrella Galicia 0,0 2’13.935
6 Niccolò ANTONELLI Ongetta-Rivacold 2’13.950
7 Efren VAZQUEZ Leopard Racing 2’14.338
8 Brad BINDER Red Bull KTM Ajo 2’14.565
9 John MCPHEE SAXOPRINT RTG 2’14.762
10 Francesco BAGNAIA MAPFRE Team MAHINDRA 2’14.767
11 Jakub KORNFEIL Drive M7 SIC 2’14.813
12 Andrea LOCATELLI Gresini Racing Team Moto3 2’14.838
13 Juanfran GUEVARA MAPFRE Team MAHINDRA 2’14.838
14 Jules DANILO Ongetta-Rivacold 2’14.856
15 Romano FENATI SKY Racing Team VR46 2’14.918
16 Maria HERRERA Husqvarna Factory Laglisse 2’14.944
17 Miguel OLIVEIRA Red Bull KTM Ajo 2’14.945
18 Remy GARDNER CIP 2’14.956
19 Enea BASTIANINI Gresini Racing Team Moto3 2’15.081
20 Isaac VIÑALES RBA Racing Team 2’15.190
21 Alexis MASBOU SAXOPRINT RTG 2’15.215
22 Gabriel RODRIGO RBA Racing Team 2’15.357
23 Philipp OETTL Schedl GP Racing 2’15.497
24 Matteo FERRARI San Carlo Team Italia 2’15.833
25 Livio LOI RW Racing GP 2’15.869
26 Darryn BINDER Outox Reset Drink Team 2’16.058
27 Andrea MIGNO SKY Racing Team VR46 2’16.208
28 Lorenzo DALLA PORTA Husqvarna Factory Laglisse 2’16.301
29 Stefano MANZI San Carlo Team Italia 2’16.529
30 Hiroki ONO Leopard Racing 2’16.554
31 Alessandro TONUCCI Outox Reset Drink Team 2’16.644
32 Zulfahmi KHAIRUDDIN Drive M7 SIC 2’16.812
33 Tatsuki SUZUKI CIP 2’17.026
34 Taz TAYLOR RS Racing 2’17.146
35 Ana CARRASCO RBA Racing Team 2’17.992

La classe cadetta torna in pista dalle 13:45 per la QP.

foto: motogp.com

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *