Connect with us

Europa League

Sorteggio Europa League, ecco i rivali della Lazio

Pubblicato

|

La Lazio scopre i suoi avversari di Europa League

L’urna di Montecarlo ha parlato chiaro. Dopo la delusione per la mancata Champions League inizia l’avventura in Europa league, ma la strada che porta alla finale è lunga e non priva di insidie. Sorteggio benevolo ma non troppo: la Lazio finita nel Gruppo G affronterà i vice campioni uscenti del Dnipro, il Rosenborg ed i francesi del Saint’Etienne. Scampata la bestia nera, i biancocelesti possono tirare un sospiro di sollievo per aver evitato lo spauracchio d’Europa. I tedeschi del Borussia Dortmund infatti, finiti nel Gruppo C, saranno impegnati con Paok, Bordeaux e Qabala. Si tira un sospiro di sollievo ma gli avversari. tenaci e d’esperienza, non sono certo da prendere alla leggera.

DNIPRO – Per un punto Martin perse la cappa e per un punto il Dnipro l’anno scorso si è visto soffiar la vittoria da sotto il naso. Fu infatti il Siviglia ad alzare la coppa sotto il cielo di Varsavia. Contro tutti i pronostici arrivò in finale sbarazzandosi di Olympiacos, Ajax , Brugge e castigando il Napoli. In campionato sono quasi riusciti a spodestare lo Shakhtar per l’ultimo posto disponibile in Champions. Ostacolo difficile sicuramente ma non impossibile per tentare la scalata biancoceleste.

SAINT ETIENNE – Tempo per la Lazio di imparare il francese. Nel Girone G infatti troveranno il Saint’Etienne, una squadra ben organizzata ma stravolta da cessioni e acquisti durante il mercato. Seconda volta di seguito in Europa League per la squadra più titolata di Francia, che come l’anno scorso (contro l’Inter) si ritrova davanti un’italiana. Incognita verde: con in panchina Christophe Galtier, seppur segnati da addii importanti, non cambieranno lo stile di gioco piuttosto offensivo.

ROSENBORG – Negli anni ’90 era una formazione temibile e sempre presente in Champions League, ma andò incontro ad un lento declino. Tuttavia i biancocelesti si troveranno davanti una formazione che ha saputo strappare e conquistare prepontentemente l’accesso nella fase a gironi. Il bomber e stella del Rosenborg Alexander Soderlund ha un passato italiano, avendo giocato nel Treviso e nel Lecco. Quest’anno il Rosenborg in campionato si prepara a festeggiare un titolo che manca da tempo. In tutte le competizioni i norvegesi stanno godendo di un momento positivo e di un’ottima forma fisica. Sognando di tornare ai fasti degli anni’90, potrebbero rappresentare un’insidia nella corsa della Lazio in Europa League.

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending