Connect with us

Football

Prodezza di Jovetic, l’Inter batte l’Atalanta

Pubblicato

|

Il montenegrino Stevan Jovetic è il match winner all'esordio dell'Inter

I nerazzurri di Milano battono i nerazzurri di Bergamo per 1 a 0, grazie ad una rete allo scadere di Stevan Jovetic, partito dalla panchina. L’Inter mostra una solidità difensiva che mancava da molto e che non si è vista durante le amichevoli, mentre la squadra di Mancini è ancora un po’ impacciata nella fase offensiva. Prima del via della partita Icardi accusa un problema, scende lo stesso in campo e poco dopo 10 minuti getta la spugna lasciando spazio a Jovetic, che si rivelerà il match winner dell’incontro. Momento chiave della partita l’espulsione di Carmona, che lascia i bergamaschi in 10 e l’Inter prende pieno possesso del campo. Bene l’Inter, l’Atalanta deve ancora migliorare soprattutto la fase offensiva, rimasta orfana di Denis già nel primo tempo per un infortunio

FASE OFFENSIVA – Da migliorare la fase offensiva dei milanesi, che hanno sì tenuto il possesso del pallone ma è mancata la scintilla, la giocata da vero numero 10. Scintilla scattata allo scadere dal montenegrino Jovetic, che ha avuto un lampo di alta classe, un gran goal a giro sul secondo palo che ha fatto esplodere San Siro. Manca ancora qualcosa a questa Inter, un attaccante esterno , e un terzino a sinistra forse, Juan Jesus buono in fase difensiva un po’ meno in quella offensiva. Il mercato è ancora aperto e Mancini e tifosi si aspettano ancora qualche rinforzo (le condizioni di Icardi non preoccupano anche se uscito dal campo in largo anticipo),  Perisic su tutti, che potrebbe portare quelle giocate che sono un po’ mancate all’Inter di oggi.

I nerazzurri vincono all’esordio grazie ad una prodezza di Jovetic, da sistemare ancora la fase offensiva, perfetta oggi quella difensiva, con Miranda e Murillo tra i migliori in campo. Questi i primi verdetti del campo di una stagione appena iniziata. E’ solo la prima partita del campionato, ma iniziare con una vittoria era importante e l’Inter di Mancini non ha deluso. Prossimo appuntamento per i nerazzurri in casa del Carpi.

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending