Connect with us

Multimedia & Podcast

Serie A, la diretta gol in streaming radio della prima giornata

Pubblicato

|

Bacca e Luiz Adriano, protagonisti annunciati della prima giornata di Serie A

L’attesa è finita e da stasera la Serie A tornerà ad infiammare i cuori degli appassionati. Dopo il pareggio della Roma a Verona e la vittoria interna della Lazio contro il Bologna, la prima giornata di campionato presenta i campioni in carica della Juventus impegnati alle 18 contro l’Udinese e le 14 squadre rimanenti che si sfidano alle 20.45 per cercare di iniziare con il piede giusto. Ecco le ultimissime sulle 7 sfide serali che saranno trasmesse in diretta streaming radio su RadioSportCafe24 e nel frame sotto quest’articolo.

EMPOLI-CHIEVO: Ottenuta senza difficoltà la salvezza nella scorsa stagione, sia i toscani sia i veneti sono chiamati a confermare l’obiettivo di evitare la retrocessione in un incontro che può dare subito punti preziosi. Il neo tecnico Giampaolo sembra voler dare fiducia alla coppia Pucciarelli-Maccarone con Saponara alle loro spalle. Gli ospiti si affidano ad un compatto 4-4-1-1 con M’Poku alle spalle di Paloschi, mentre Birsa e Castro sono in vantaggio su Christiansen per agire come esterni.

FIORENTINA-MILAN: Il big match della serata avrà come palcoscenico il Franchi, con i viola che ospitano un Milan galvanizzato da un ottimo mercato e dal nuovo tecnico Mihajlovic. Paulo Sousa dal canto suo sembra voler schierare il 4-2-3-1 per prendere punti preziosi nella corsa all’Europa, obiettivo dichiarato dei toscani. Il ballottaggio Kalinic-Babacar dovrebbe favorire il nuovo acquisto, con Rossi che partirà dalla panchina per lasciar posto a Ilicic, Mati Fernandez e Bernardeschi. Pochi dubbi invece per l’allenatore rossonero, che in attesa del possibile arrivo di Balotelli punterà su Luiz Adriano e Bacca supportati da Honda. In difesa spazio a Romagnoli-Ely, 42 anni in due.

FROSINONE-TORINO: I frusitani debuttano in Serie A con l’intento di rimanerci il più possibile, dopo che nella loro più che centenaria storia non hanno mai assaggiato il sapore della massima serie italiana. I piemontesi invece cercheranno di ripetere il colpaccio di un paio di stagioni fa, quando si qualificarono per l’Europa League. Nessun ballottaggio per mister Stellone che schiererà un 4-4-2 con il giovane Longo affiancato da Dionisi, mentre tra i pali il giovane Leali proverà a migliorare il risultato ottenuto l’anno scorso con il Cesena. Per Ventura invece dubbi sulla fascia sinistra tra Peres e Zappacosta e in attacco, dove dovrebbe essere Maxi Lopez e non Belotti ad affiancare Quagliarella. In campo da subito invece i nuovi arrivi Baselli e Acquah.

INTER-ATALANTA: Il derby lombardo nerazzurro presenta due formazioni che arrivano con un mercato opposto: i padroni di casa hanno rivoluzionato la rosa mentre i bergamaschi scenderanno in campo con soltanto 2 acquisti, Kurtic e De Roon. Mancini dovrebbe decidere di schierare la coppia Jovetic-Icardi in attesa dell’arrivo di Perisic, per un 4-3-1-2 con Hernanes (più probabile di Brozovic) sulla trequarti. Panchina probabile per Montoya, rimpiazzato da Santon. Reja dovrebbe rispondere con un 4-3-3 dal tridente ben noto, formato da Denis, D’Alessandro e Gomez. In panchina scalpitano Pinilla e Moralez, mentre in difesa il ballottaggio è tra Raimondi e Stendardo.

PALERMO-GENOA: Mister Iachini ha il delicato compito di reinventare l’attacco dopo le partenze di Dybala e Belotti ed un mercato che finora non gli ha portato rimpiazzi adeguati. L’unica novità rispetto alla scorsa stagione è El Kaoutari in difesa, mentre al fianco di Vazquez dovrebbe essere Quaison a vincere il duello con Trajkovski per il noto 3-5-2. Gasperini risponde con una formazione totalmente reinventata per le assenze di Perin, Figueiras, Tambè, Gakpè, Perotti, Munoz, Cofie, Izzo, Pavoletti e Rincon. Davanti quindi spazio a Lajovic, Pandev e Kucka, con Cissokho che debutta da titolare.

SAMPDORIA-CARPI: Niente debutto per Cassano alla corte di Walter Zenga per il match casalingo contro il Carpi. La coppia d’attacco dovrebbe essere Muriel-Eder con Soriano trequartista. A metà Palombo dovrebbe essere affiancato da Barreto e Fernando, anche se Wszolek scalpita per una maglia da titolare. Debutto con la maglia blucerchiata in campionato per Moisander e Zukanovic. Prima volta in Serie A anche per il Carpi, che Castori dovrebbe schierare con il 4-4-2 dando fiducia a Lazzari e Lasagna in attacco. In difesa Bubnjic e Spolli proteggeranno il nuovo arrivato Brkic, mentre Matos e Gabriel Silva agiranno da esterni di centrocampo.

SASSUOLO-NAPOLI: Arriva finalmente il momento del debutto per il Napoli di Sarri, un’era completamente diversa rispetto a quella che aveva portato Benitez a guidare i partenopei fino alle porte della Champions League e alla semi finale di Europa League. Il 4-2-3-1 dello spagnolo è già un lontano ricordo, rimpiazzato dal 4-3-1-2 che dovrebbe spostare Hamsik nel ruolo di mezz’ala insieme a Valdifiori al fianco di Allan, mentre Insigne dovrebbe agire alle spalle di Mertens e Higuain, con Callejon pronto a soffiare il posto al belga. Di Francesco risponde con il solito 4-3-3 con Sansone che dovrebbe prendere il ruolo occupato da Zaza nella scorsa stagione, mentre Berardi e il nuovo arrivo Defrel agiranno sulle fasce. A metà spazio a Missiroli, Magnanelli e Duncan.

DIRETTA RADIO – La prima giornata vive oggi il suo clou. Su www.sportcafe24.com e RadioSportcafe24, canale tematico di Youtube, potrete seguire la radiocronaca diretta di Juventus-Udinese, a partire dalle ore 17,55, e la diretta gol dei restanti match, con Fiorentina-Milan campo principale, a partire dalle ore 20,40. Interagite con noi tramite le fanpage di Facebook e Twitter. E buon campionato a tutti!

 

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending