Luigi Fontana
No Comments

Tanti nomi, nessuna certezza: chi è il nome giusto per la Juventus?

Tanti nomi, poche certezze. Analizziamo chi potrebbe essere il profilo giusto per far fare il salto di qualità alla Juventus 2.0 di Max Allegri

Tanti nomi, nessuna certezza: chi è il nome giusto per la Juventus?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Juventus 2.0 di Max Allegri si appresta a cominciare un altro campionato. Da 4 anni di fila, i bianconeri vincono lo scudetto, ma quest’annata si preanuncia come la più difficile. La spina dorsale degli ultimi anni è stata smantellata: sono stati venduti Pirlo, Vidal e Tevez, tre colonne portanti di una squadra che ha sfiorato il triplete. In sostituzione, molte scommesse, ragazzi giovani pronti a spaccare il mondo ma che devono ancora dimostrare tutti: stiamo parlando, naturalmente, di Dybala, Rugani, Zaza, Sturaro, messi in un contesto in cui ci sono anche nuovi calciatori di esperienza, con le loro varie incognite: il fisico di Khedira, l’ambientamento di Mandzukic e Alex Sandro. Come annunciato da Beppe Marotta, l’ultimo colpo sarà un trequartista. A questa Juventus, infatti, serve un uomo capace di dare estro e fantasia. Un colpo di coda che farà sognare i tifosi e non solo. Chi è l’uomo giusto per questa Juventus? Analizziamo 2 profili: uno più realistico e un sogno vero e proprio.

JULIAN DRAXLER – Sta diventando quasi una telenovela, la trattativa tra Juventus e Schalke 04 per il talento campione del mondo. Draxler è sicuramente l’acquisto più realistico, quello che può arrivare, perché la squadra di Gelsenkirchen ha aperto ai bonus e non vuole tenere un calciatore scontento in casa. Sarebbe, comunque, un’ulteriore scommessa: le sue doti tecniche sono indiscusse, ma quelle fisiche sono tutte da consolidare. Sono due anni che Draxler gioca a sprazzi. Marotta e Paratici sono sicuri di fare un buon affare?

ISCO – Tra i nomi citati, Isco è, forse, l’unico che farebbe fare un enorme salto di qualità alla Juventus. Il calciatore spagnolo è in esubero dal Real Madrid, che, però, non vuole (s)venderlo. Servirebbe una grande offerta, ma siamo sicuri che il gioco varrebbe la candela: Isco è abituato a giocare tanto ed, inoltre, potrebbe prendere la “quota gol” di Arturo Vidal. Il trequartista perfetto per la Juventus è al Real Madrid e, con una buona offerta, visti i rapporti non idilliaci tra il calciatore e Benitez, si potrebbe portare a casa. Sarebbe l’affare dell’anno.

Luigi Fontana

(@luigifontana24)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *