Matteo Masum
No Comments

3 motivi per cui la Roma ha la rosa più forte

I giallorossi hanno l'attacco più forte della Serie A e una rosa ampia e di qualità. E il mercato non è finito...

3 motivi per cui la Roma ha la rosa più forte
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Con due settimane ancora di calciomercato ed il campionato alle porte, le rose delle squadre sono ormai quasi al completo ed i rapporti di forza si stanno delineando in maniera più chiara. Dopo una sessione estiva trascorsa più in Inghilterra che in Italia, oggetto spesso di critiche ingiustificate, Sabatini ha messo a segno una serie di colpi ad effetto, che riportano la Roma al vertice del calcio italiano. La squadra a disposizione di Garcia è forse la Roma più forte di sempre, alla pari con quella del terzo scudetto. La rosa dei giallorossi potrebbe essere superiore anche a quella della Juventus.

TOP ATTACCO- Il reparto offensivo, composto da fuoriclasse come Dzeko e Salah, è il fiore all’occhiello della squadra. Un attacco da sogno, con un bomber assoluto in grado di spaccare porte, partite e campionato. Probabilmente nessuno in Italia ha un parco attaccanti di tale livello, sia per qualità che per quantità, avendo a disposizione un numero elevatissimo di soluzioni come quello giallorosso.

QUANTITA’ – La quantità è un elemento essenziale delle rose, perché consente agli allenatori di variare le soluzioni nell’arco di una partita o di una stagione. Garcia ha dimostrato di essere molto legato al 4-3-3, ma la duttilità dei suoi uomini gli permetterà comunque, pur mantenendo lo stesso modulo, una certa imprevedibilità. Si va, infatti, da giocatori velocissimi come Salah o Gervinho a tecnici come Ljajic, Iago o Pjanic: da incursori come Florenzi o Nainggolan, a centrocampisti di rottura come De Rossi. Insomma, la Roma ha una rosa più che completa per soddisfare le esigenze di ogni match.

DUE ACQUISTI A ZERO- Infine, non va dimenticato che la Roma, rispetto allo scorso anno, ha due giocatori in più, che tuttavia non ha pagato. Leandro Castan e Kevin Strootman potranno dare il loro fondamentale contributo, alzando, e di parecchio, il livello della rosa. Con il brasiliano la difesa è estremamente più solida e l’arrivo di un altro ottimo interprete del ruolo come Rudiger non farà altro che migliorare la situazione. Per l’olandese occorrerà attendere un paio di mesi ancora ma poi, se il ginocchio sarà definitivamente guarito, i giallorossi potranno nuovamente fregiarsi di uno dei centrocampisti più forti del panorama calcistico internazionale.

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *