Filippo Giannitrapani
No Comments

Inter, 3 motivi per puntare su Keita

Con le crescenti difficoltà nel chiudere per Perisic e Perotti sempre più destinato a restare al Genoa è Keita il nome nuovo in casa Inter

Inter, 3 motivi per puntare su Keita
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

I nerazzurri sono alla ricerca di un esterno offensivo, e dopo la cessione di Shaqiri allo Stoke City, l’Inter ha monetizzato per poter effettuare l’operazione in entrata. Perisic sembra allontanarsi sempre di più, e lo stesso vale per l’argentino Perotti, perciò lo staff di Thohir ha virato verso Roma sponda Lazio. Il nome nuovo è Keita, scontento della tanta panchina fatto in questi anni in biancoceleste. Andiamo a vedere perché l’Inter dovrebbe puntare su di lui.

1) E’ GIOVANE – Il calciatore spagnolo di origine senegalese è un classe ’95 , che fa di lui un giovanissimo. Rispetto agli altri due (Perotti e Perisic) infatti l’ala laziale ha molti anni in meno e grandi margini di miglioramento. Inoltre non va dimenticato che viene dalla cantera del Barcellona.

2) GENIO E SREGOLATEZZA  – Keita è un attaccante esterno, dotato di buona corsa e dribbling, assist-man che quando ha la possibilità non disdegna il tiro verso la porta. Autore di grandi giocate, accompagnate da un carattere un po’ ribelle, dopo essere stato punito dal Barcellona (vecchio proprietario del suo cartellino) per uno scherzo ad un compagno, ceduto in prestito, decise di non rientrare al club catalano ed accettò l’offerta della Lazio.

3) POSIZIONE IN CAMPO – Abile attaccante esterno, Keita  sarebbe l’ideale per Mancini che vuole schierare la sua Inter con il 4-3-3 o 4-2-3-1. Moduli molto congeniali all’attaccante spagnolo, che avrebbe cosi un ruolo centrale nella nuova Inter.

Keita sarebbe l’uomo giusto per Roberto Mancini, nella costruzione della nuova Inter: giovane, abile e con grandi margini di miglioramento. Keita ha voglia di cambiare aria, Lotito chiede 15 milioni di euro per lasciar partire l’attaccante spagnolo e l’Inter sta facendo più di un pensierino sul gioiellino laziale. Dopo tante trattative all’estero il colpaccio può arrivare dalla Serie A. Per almeno tre motivi.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *