Roberto Cusimano
No Comments

I 5 motivi per prendere Siqueira

Se ne parla da settimane ma l'affare non è ancora chiuso. Un terzino serve e Siqueira è il nome giusto per questi motivi

I 5 motivi per prendere Siqueira
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Juventus dopo la vittoria della Supercoppa contro la Lazio è tornata ad essere attiva sul mercato. Nelle prossime ore si tornerà a parlare con la dirigenza tedesca per Draxler, ancora prima si cercherà di chiudere per il terzino brasiliano Guilherme Siqueira. Sono diversi i motivi che spingono il club bianconero a chiudere quanto prima l’operazione: ecco i cinque che noi abbiamo individuato.

TASSO TECNICO: La carriera del terzino classe ’86 è decollata da pochi anni, soltanto dal 2010 infatti grazie all’esperienza al Granada Siqueira ha cominciato a giocare con continuità e mettersi in mostra tanto da ricevere le attenzioni di importanti club europei come l’Atletico Madrid, la squadra in cui è definitivamente esploso lo scorso anno. Tra le sue caratteristiche ritroviamo la corsa e la capacità di lavorare sia in fase difensiva che offensiva.

ESPERIENZA INTERNAZIONALE: Il brasiliano ha già respirato l’aria internazionale avendo disputato sia partite di Champions che di Europa League con le maglie di Atletico Madrid e Benfica. E’ uno dei motivi per cui lo si preferisce rispetto ad altri nomi che si sono fatti nelle settimane scorse per esempio Vrsaljko o Sala, ragazzi di buon prospetto ma con minore affidabilità.

COSTO CONTENUTO: Per i motivi elencati precedentemente, in primis l’affidabilità che può dare il calciatore non solo in Serie A ma anche a livello europeo, il fatto che costi circa 10 milioni rappresenta un buon affare. Considerando poi le cifre a dir poco spropositate che stanno spendendo le altre squadre per rinforzarsi puntare su un giocatore che alla Juve serve tantissimo a questo prezzo sarebbe ottimo.

RINFORZO NUMERICO: Allegri necessita obbligatoriamente di un rinforzo nella fascia sinistra. Attualmente in rosa ci sono Evra, Asamoah e De Ceglie, ma il ghanese è eternamente infortunato mentre la permanenza in squadra dell’ex Parma non è certa, quindi l’arrivo del laterale brasiliano permetterebbe di avere due terzini di grande esperienza e qualità in rosa.

CONOSCE LA SERIE A: Pochi forse lo ricordano ma Guilherme Siqueira oltre ad essere passato nelle giovanili dell’Inter, ha debuttato nel massimo campionato con l’Udinese nella stagione 2006/07 rimanendoci, a fasi alterne, fino al 2010. Nel 2008 ha disputato inoltre un campionato di B con la maglia dell’Ancona, esperienza contraddistinta da 24 presenze in cui realizzò anche una rete, decisiva ai fini della vittoria contro il Mantova.

Roberto Cusimano

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *