Francesco Ricciardi
No Comments

I 2 possibili acquisti del Milan prima di Ferragosto

I rossoneri cercano un centrocampista e inseguono il grande sogno...

I 2 possibili acquisti del Milan prima di Ferragosto
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Il Milan cerca Biglia

Il Milan cerca Biglia

Il Milan piazza il colpo Alessio Romagnoli. E che colpo! Un difensore classe ’95, giovane, forte e di sicuro avvenire. Nulla di meglio. Pagato tanto? Forse si, ma, visti i prezzi del mercato attuale, la scarsità di centrali giovani, italiani e mancini, e un futuro più che roseo, probabilmente i soldi spesi potrebbero essere anche pochi. Il Milan ha pagato la crescita del giocatore nei prossimi anni. E chi meglio di Mihajlovic può farlo crescere e diventare un top player? Probabilmente nessuno. Ma non è finita.

MANCA IL REGISTA – Al Milan servono altri due acquisti, forse uno, ma sognare è lecito e gratis, fortunatamente, direbbe il Condor Galliani, a tutti. Un centrocampista, più specificatamente un regista. Alla squadra dell’ex Samp manca uno che inventi gioco, lanci i compagni, crei geometrie estrose per mettere in difficoltà gli avversari. Questo è il primo dato uscito dalle amichevoli estive del Diavolo. De Jong è un grandissimo incontrista, ma serve più qualità. E Montolivo non è assolutamente al meglio e non lo sarà per l’inizio del campionato. I nomi sul taccuino di Galliani sono quelli di Witsel, ma qui la domanda sorge spontanea: perchè un’altra mezzala? Il belga è un giocatore di grande qualità, ma non è un regista. Il sogno del Milan rimane Gundogan, ma i prezzi in primis e la concorrenza poi, rendono l’operazione impossibile. Un nome che circola nelle ultime ore potrebbe essere quello di Lucas Biglia, in rottura con la Lazio. Il giocatore viene valutato 25mln di euro da Lotito, cifra non esagerata. L’argentino è un regista puro e ha dimostrato tutto il suo lavoro. Infine l’alternativa low cost: Roberto Soriano, anche lui mezzala di mestiere.

SOGNO ZLATAN – Infine, sempre, lui: Zlatan Ibrahimovic. Galliani avrebbe chiesto pazienza ai tifosi, ammettendo la possibilità, molto rara, che lo svedese torni. Certo è che qualcosa bolle in pentola. Il rinnovo col PSG tarda ad arrivare e Ibra nella sua carriera non ha mai iniziato una stagione col proprio contratto in scadenza. Il resto è storia passata, e magari, per la buona pace di tutti i tifosi del Diavolo, futuro recente.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *