Cristy Marinari
No Comments

I 5 calciatori più brutti della serie A

Dopo i belloni da spiaggia, ecco quei 5 calciatori che fanno girare la testa sì, ma dall'altra parte...

I 5 calciatori più brutti della serie A
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dopo i belloni da spiaggia, ecco quei 5 calciatori che fanno girare la testa, sì, ma dall’altra parte…Iniziamo però col dire che nella vita non si può aver tutto: fama, talento e denaro, ma l’antipatia di madre natura. In fatto di quei brutti ragazzi, la Serie A si difende piuttosto bene. Mangiate sempre tutte le verdure, andate a dormire presto e non fate capricci, altrimenti vi facciamo svegliare da….

GIORGIO CHIELLINI – Per il capitolo brutti e cattivi ecco Giorgio Chiellini. E’ una rocca? Un picco? Ma che , è il naso per nulla alla francese del difensore bianconero, da cartellino rosso. Quando Luis Suarez lo morse nel match Italia -Uruguay, nessuno capì che lo fece per legittima difesa. Due cose sono infinite: la stupidità umana e il naso di Giorgio Chiellini.

GERVINHO – Velocissimo, letale ed inesauribile. Prima di parlare dell’aspetto fisico dell’attaccante giallorosso Gervinho, era giusto lodarlo un po’. Definire l’ivoriano per nulla appetibile sarebbe un delicatissimo eufemismo e quando poi perde la fascetta scoprendo la fronte di vastità indefinita la situazione peggiora, anche se peggio di così ce ne vuole. Veloce in campo e velocissimo a guadagnarsi il podio tra i più brutti calciatori del nostro campionato.

MAREK HAMSIK – Le qualità di Marek Hamsik non sono certo in discussione perché, tranne qualche sbavatura,  il centrocampista è uno dei più forti nel suo ruolo,, ma esteticamente parlando il discorso cambia parecchio. La cresta non lo aiuta affatto, anche se è stata una delle capigliature più imitate dai supporters del Napoli. Dopotutto non è bello ciò che è bello. Diciamoci la verità: Marek è la cosa più lontana da Marco Borriello che esista al mondo.

RAMAN CHISBAH – Ci spostiamo in provincia dove troviamo il centrocampista, ora in forza al neo promosso Frosinone, Raman Chisbah. Scoordinato nei movimenti e poco attraente. Il ghanese dopotutto ha qualche piccolo difetto: un naso troppo grande, una bocca troppo grande, una fronte troppo ampia. Dettagli invisibili… se chiudete gli occhi.

Gary Medel entra di diritto nella classifica dei calciatori più brutti della Serie A.

Gary Medel entra di diritto nella classifica dei calciatori più brutti della Serie A.

GARY MEDEL – E dopo il bellissimo Pablo Osvaldo alle tifose dell’Inter tocca Gary Medel. Allo stadio però si va per tifare e non per bearsi delle grazie dei calciatori e la parola grazia e Gary Medel nella stessa frase non possono proprio coesistere. Diciamo che il fattore estetico misero è compensato da un portafoglio abbondante. Vedete alla fine può essere anche bello esser brutti!

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *