Enrico Steidler
No Comments

Stelle cadenti: stanotte tutti in piedi per vedere Balotelli

Si distinguerà dalle altre perché è di una lentezza impressionante, ma secondo alcuni esperti la meteora "SuperMario 01FR" è già caduta da un pezzo

Stelle cadenti: stanotte tutti in piedi per vedere Balotelli
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Non corre per il cielo, “cammina”, e se avete la fortuna di osservarla con un piccolo telescopio noterete con facilità la sua caratteristica superficie ricoperta di tatuaggi. Ecco a voi SuperMario 01F(uori)R(osa), la meteora più famosa del firmamento pallonaro e uno dei corpi celesti più studiati e al tempo stesso incomprensibili: è attesa questa notte per le 11 ora italiana, quindi si farà vedere intorno alle 3 del mattino, se va bene.

MERAVIGLIE DEL COSMO – Già, perché quando si parla di Balotelli – questo il nomignolo affibbiato a SM01FR dai ricercatori dell’Osservatorio di Monte Palomar – non esiste alcuna certezza consolidata se si esclude la traiettoria molto ampia della sua attuale orbita intorno ai campi da gioco: su questi ultimi, concordano gli astronomi, SuperMario potrebbe “precipitare” solo a causa di forti perturbazioni gravitazionali, moria dei titolari o altri fenomeni teoricamente possibili ma concretamente molto improbabili. Persino la sua reale natura è ancora oggetto di accese controversie: Balotelli è una meteora, sostengono alcuni studiosi, e la prova è che tra poco sparirà per sempre. No, replicano altri: SM01FR è un asteroide espulso dalla fascia principale e in apparente rotta di collisione col mondo intero, che però lo conosce e lo evita.

Novembre 2012: la sonda Pioneer 7 riprende uno dei famosi "tatuaggi" di Balotelli durante un sorvolo ravvicinato

Novembre 2012: la sonda Pioneer 7 riprende uno dei famosi “tatuaggi” di Balotelli durante un sorvolo ravvicinato

FRA SCIENZA E FANTASCIENZA – Contraddistinto da un’insolita metallicità (assenza di carbonio e silicio ma grande abbondanza di oro, argento, ecc.) e dai celebri “tatuaggi” (curiose formazioni superficiali forse collegate alla giovane età e allo squilibrio termodinamico fra nucleo e corteccia), Balotelli è un corpo celeste di grandissimo interesse – asteroide o meteora che sia – perché potrebbe ospitare forme di vita intelligente. Le condizioni – presenza di acqua allo stato liquido sulla superficie, calore, distanza dalla stella, ecc. – ci sarebbero tutte; è l’evidenza che manca.

Noi non ci perdiamo d’animo – sostiene il partito dell’asteroide “intelligente”, cui si associa idealmente il numero uno della Samp&Doria Massimo Ferrero – e continuiamo la nostra ricerca. Chi sostiene che Balotelli è solo una meteora e che forse si è già disintegrata da quel dì si ricrederà. L’appuntamento è per le 11 di stanotte”. No, per le 3. Forse. Se va bene.

Enrico Steidler

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *