Sanda Urda
No Comments

Moto3 Indianapolis, dominio Leopard nelle prove libere

Nella vetta delle tre sessioni di prove libere si sono dati il cambio i due felini

Moto3 Indianapolis, dominio Leopard nelle prove libere
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Anche la classe cadetta, Moto3, ritorna al lavoro in pista con le prime prove libere, ad Indianapolis, dove si svolge la decima tappa del mondiale, il Red Bull Indianapolis Grand Prix. Dopo la pioggia del giorno prima, va alle giovani leve che escono per primi, il compito di gommare l’asfalto.

RACCONTO DELLA FP1– Anche se il sole aiuta, la pista sporca no e fin da subito si contano le scivolate e higside come quelle dei piloti RBA Racing (Isaac Vinales, che sostituisce la Carrasco infortunata, e Livio Loi). Il miglior crono è quello dell’inglese Danny Kent (Leopard Racing), leader della classifica iridata è anche l’unico a scendere sotto il 1’42 (1’41.437) nonostante la caduta a fine sessione. Segue il compagno di box, Efren Vasquez, che accusa mezzo secondo di ritardo. Il portoghese del team Red Bull KTM Ajo, Miguel Oliveira, chiude la prima fila virtuale. Quarto e quinto, la copia di italiani compagni di classe nel  VR Riders Academy, Niccolo Antonelli (Ongetta-Rivacold) ed Enea Bastianini (Gresini Racing Moto3) che precedono Brad Binder, teammate di Oliveira e il rookie francese, Fabio Quartararò (Estrella Galicia  0,0), con lo stesso gap (+0,801). Solo ottavo Romano Fenati (Sky Racing VR46 Team) vista la caduta alla fine, ma nella prima parte dimostra di poter stare con i felini Leopard.

RACCONTO DELLA FP2–  Al suo rientro, dopo pranzo, la classe cadetta trova condizioni climatiche ideali e l’asfalto più gommato, ma nonostante tutto, fin dai primi minuti si registrano le cadute. Il più sfortunato, Fenati che distrugge la sua KTM ed è costretto al ritiro. Per fortuna niente conseguenze importanti per l’ascolano, solo contusioni. Gli altri compagni d’avventura migliorano i propri crono, a meno di Kent (quarto in FP2). Al comando di questa seconda sessione di libere rimane il team Leopard Racing, con Vasquez e il suo 1’41.266, quale precede di soli 168 millesimi, un impressionante Quartararò, al suo debutto sul tracciato statunitense. Terzo Antonelli, che nonostante le due scivolate durante la sessione, chiude la prima fila virtuale con 7 decimi di ritardo dal rookie francese. Migliora il proprio crono di due secondi anche Jorge Navarro (Estrella Galicia 0,0), caduto in FP1 con conseguente frattura del 5° metatarso piede destro, chiude la giornata in quinta posizione. Gli altri piloti italiani vicini al gruppo di testa sono Bastianini 8°, Locatelli 11°, e a sorpresa, Lorenzo Della Porta (Husqvarna Factory Laglisse), new entri da CEV Repsol, in 15° posizione.

CLASSIFICA FP3 MOTO3: La terza ed ultima sessione di libere, svolta il sabato mattina con i seguenti risultati:

1 Danny KENT Leopard Racing 1’40.870
2 Jorge NAVARRO Estrella Galicia 0,0 1’41.318
3 Niccolò ANTONELLI Ongetta-Rivacold 1’41.446
4 Efren VAZQUEZ Leopard Racing 1’41.610
5 Philipp OETTL Schedl GP Racing 1’41.612
6 Jorge MARTIN MAPFRE Team MAHINDRA 1’41.625
7 Miguel OLIVEIRA Red Bull KTM Ajo 1’41.681
8 Fabio QUARTARARO Estrella Galicia 0,0 1’41.738
9 Enea BASTIANINI Gresini Racing Team Moto3 1’41.747
10 Zulfahmi KHAIRUDDIN Drive M7 SIC 1’41.911
11 Livio LOI RW Racing GP 1’41.928
12 Alexis MASBOU SAXOPRINT RTG 1’41.947
13 Isaac VIÑALES RBA Racing Team 1’41.972
14 Jakub KORNFEIL Drive M7 SIC 1’42.001
15 Romano FENATI SKY Racing Team VR46 1’42.033 (caduto ancora nei ultimi minuti, ma la sostanza c’è)
16 Remy GARDNER CIP 1’42.066
17 Hiroki ONO Leopard Racing 1’42.103
18 John MCPHEE SAXOPRINT RTG 1’42.109
19 Andrea MIGNO SKY Racing Team VR46 1’42.112
20 Andrea LOCATELLI Gresini Racing Team Moto3 1’42.159 (con problemi di frizione)
21 Francesco BAGNAIA MAPFRE Team MAHINDRA 1’42.169
22 Darryn BINDER Outox Reset Drink Team 1’42.198
23 Juanfran GUEVARA MAPFRE Team MAHINDRA 1’42.342
24 Tatsuki SUZUKI CIP 1’42.349
25 Brad BINDER Red Bull KTM Ajo 1’42.370
26 Maria HERRERA Husqvarna Factory Laglisse 1’42.424
27 Jules DANILO Ongetta-Rivacold 1’42.465
28 Matteo FERRARI San Carlo Team Italia 1’42.733
29 Lorenzo DALLA PORTA Husqvarna Factory Laglisse 1’42.762
30 Karel HANIKA Red Bull KTM Ajo 1’42.973
31 Stefano MANZI San Carlo Team Italia 1’43.038
32 Gabriel RODRIGO RBA Racing Team 1’43.051
33 Niklas AJO RBA Racing Team 1’43.156
34 Alessandro TONUCCI Outox Reset Drink Team 1’43.243

La classe cadetta, Moto3, tornerà in pista per la sessione di qualifica, subito dopo la pausa pranzo.

@rajasanda31

foto: motogp.com

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *