Gianpiero Farina
No Comments

Supercoppa, trofeo delle assenze, delle stranezze e delle polemiche

L'avvicinamento al primo trofeo stagionale è caratterizzato da assenze, infortuni e dalle solite polemiche. E come dimenticarne stranezze e ricorsi storici...

Supercoppa, trofeo delle assenze, delle stranezze e delle polemiche
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Oramai manca poco e si riparte. Sabato 8 agosto, allo Shangai Stadium, si disputerà la Supercoppa Italiana, primo trofeo stagionale. Di fronte Juventus e Lazio, proprio le due squadre che si sono scontrate nell’ultima finale di Coppa Italia. Ancora loro, verrebbe da dire! Sono tanti gli argomenti di discussione. Sarà la prima ufficiale dei bianconeri senza Pirlo, Tevez e Vidal. Per i biancocelesti di Pioli sarà invece la possibilità di vendicare quella sconfitta che ancora brucia e un doppio palo di Djordjevic che ancora trema. Ma c’è un qualcosa che accomuna le due contendenti: le assenze. La Lazio dovrà fare a meno di Parolo e Lulic per squalifica e dovrà cercare di recuperare almeno uno tra Radu e Braafheid, pena trovarsi senza un terzino sinistro. La Juventus in questo precampionato è stata presa di mira dagli infortuni: nel giro di pochi giorni out Barzagli, che però si cerca di recuperare, Chiellini e Khedira. Un vera è propria maledizione da Supercoppa, un trofeo che è sempre stato al centro di stranezze.

SUPERCOPPA SEI BUGIARDA! –  Sarà perchè è calcio d’agosto, perchè molti vorrebbero stare al mare e perchè le squadre non sono complete e al top, ma molte volte i risultati sono stati pressochè bugiardi. Basti pensare proprio all’ultimo successo della Lazio. Anno 2009. I biancocelesti superano a Pechino per 2-1 l’Inter: Era la Lazio di Ballardini, probabilmente la peggiore degli ultimi vent’anni. Era l’Inter di Mourinho, che poi vinse il triplete. Vi viene in mente qualcosa più bugiardo? Chissà se qualche tifoso juventino non preferirebbe perdere. Sia mai i corsi e ricorsi storici…

SUPERCOPPA, QUANTO SEI POLEMICA! – E’ ovviamente, nonostante il caldo, possono mancare le polemiche? Claro che no! Come dimenticare il Napoli che diserta la premazione nell’edizione del 2012, svoltasi anch’essa a Pechino, per protesta contro l’arbitraggio di Mazzoleni, reo di aver favorito la Juventus. Altro Paese, altra stagione ma stessi vizi. Ah a proposito di altri Paesi, si presume che di tifosi italiani allo Shangai Stadium ce ne saranno molto pochi. Va bene i soldi, gli sponsor e la pubblicità, ma mai dimenticarsi di chi vuole sostenere la sua squadra senza dover finire in Estremo Oriente. Ma anche questo fa parte delle stranezze. Ah, mia cara Supercoppa!

Gianpiero Farina

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *