Luigi Fontana
No Comments

Ibra? No, serve altro. I 5 difensori che farebbero al caso del Milan

Il Milan ha davvero bisogno di Zlatan Ibrahimovic? No, ma di difensori. Chi potrebbe fare al caso dei rossoneri, che latitano di qualità in difesa?

Ibra? No, serve altro. I 5 difensori che farebbero al caso del Milan
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il mercato rossonero ruota attorno ad un solo nome: Zlatan Ibrahimovic. Il calciatore è di quelli forti, anzi, fortissimi. Un fuoriclasse che può assolutamente cambiare gli equilibri di una squadra nella media. Appunto, nella media. Il Milan è una squadra buona, che ha sicuramente sopperito ad alcune carenze dell’anno scorso con un mercato decente: Bacca e Luiz Adriano danno imprevedibilità all’attacco, il quale, l’anno scorso, era alle dipendenze di Jeremy Menez, mentre Bertolacci a centrocampo garantisce quantomeno grinta e corsa.

Ma serve realmente un altro attaccante, anche se uno come Ibra? No. In realtà al Milan serve un difensore, uno capace di dare la scossa, di fare da leader e di riassestare un reparto che l’anno scorso ha combinato disastri, per usare un eufemismo.
Chi potrebbe prendere questo delicatissimo posto? Vediamo i 5 candidati.

ROMAGNOLI – E’ l’uomo di cui si è parlato di più. Alessio Romagnoli, giovanissimo e di ottime speranze. Il costo è quasi proibitivo, ma con gli introiti freschi di Mr.Bee non dovrebbero esserci problemi. Se dovesse consacrarsi, potrebbe essere il centrale rossonero per tantissimi anni.

HUMMELS – Proveniente da un’annata non indimenticabile e con la carta d’identità in continua salita, Mats Hummels potrebbe fare al caso di Sinisa Mihaijlovic. Tanta esperienza da mettere al servizio del serbo, con una 20ina di milioni potrebbe essere portato a casa.

RUGANI – Il nome meno probabile della lista, ma è una suggestione nata in questi giorni. Molto probabilmente la Juve non lo venderebbe per nessuna cifra, ma i soldi che, eventualmente, si vogliono investire in Romagnoli potrebbero essere destinato al toscano. Sarebbe veramente un grandissimo colpo, ma è impossibile.

BENATIA – Sembra strano che nessuno ci abbia pensato. Il marocchino non è molto soddisfatto al Bayern Monaco e per 25-30 milioni potrebbe lasciare la Germania. Ci pensa la Juve, ci hanno pensato diverse squadre, e potrebbe pensarci anche il Milan. Dopo un’annata così e così a Monaco (anche se ha vinto il campionato ed è arrivato in Semifinale di Champions), potrebbe rilanciarsi a San Siro.

THIAGO SILVA – La suggestione delle suggestioni. Il ritorno di Thiago, per anni definito il miglior difensore centrale e quest’anno autore di un paio di errori di mano che gli sono costati un po’ di reputazione. Un ritorno a Milano, però, sarebbe fantastico per lui, accolto come un re, e per il Milan, che non avrebbe più problemi. Peccato che sia praticamente un sogno ad occhi aperti.

Luigi Fontana

(@luigifontana24)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *