Roberto Cusimano
No Comments

I 5 migliori acquisti nel rapporto qualità/prezzo

Chi lo ha detto che i gran colpi di mercato sono solo quelli in cui spendi oltre 30 milioni di euro? Spesso ne bastano molto ma molto meno...

I 5 migliori acquisti nel rapporto qualità/prezzo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Spendere in modo intelligente. Un motto che dovrebbero seguir tutti ma che spesso non viene preso minimamente in considerazione. Ci ritroviamo così a vedere squadre che spendono fior di quattrini pur di assicurarsi giocatori dalle dubbie qualità, il caso Firmino-Liverpool probabilmente è il più eclatante. In Inghilterra non è stata l’unica operazione monstre: ricordiamo infatti i 62 milioni spesi dal Manchester City per acquistare Raheem Sterling, anche se pure negli altri campionati finora non sono mancate le cosiddette “follie di mercato”. Scelte coraggiose da un lato, che magari si riveleranno degli investimenti eccellenti. In alcuni casi ci crediamo poco. E’ giusto però dar testimonianza di alcuni acquisti di mercato che, pur non essendoci grosse cifre in ballo, si riveleranno quasi sicuramente un grande affare per chi ha comprato e faranno mordere le mani a chi si è lasciato scappare quel giocatore.

RICARDO KISHNA: Olandese nato a L’Aia, il giovane centrocampista con attitudini offensive è cresciuto nel vivaio dell’Ajax che come ben sappiamo è uno dei migliori d’Europa. L’anno scorso ha disputato la sua prima stagione tra i “grandi”, giocando quaranta gare e segnando sette reti. Kishna sa svariare in tutto il fronte d’attacco, oltre ai gol sa fare anche assist ed è bravo a saltare l’uomo. Dopo una trattativa non semplicissima i biancocelesti l’hanno acquistato per appena 4 milioni, considerato che è un classe ’95 ed ha ampi margini di miglioramento è sicuramente un grande acquisto.

DUVÁN ZAPATA: Lo conosciamo già abbastanza bene il colombiano. Alto, fisico possente, abile nel gioco aereo e dotato di un buon tiro. Zapata è arrivato a Napoli dall’Estudiantes nel 2013 però non è riuscito mai ad imporsi, vuoi la giovane età vuoi la presenza del Pipita, all’attaccante classe ’91 sono sempre toccati spezzoni di gara ed apparizioni in Europa League dove comunque non ha mai tradito le aspettative. Nell’ambito dell’operazione che ha portato Allan in Campania, Duván Zapata è stato dato in prestito biennale all’Udinese con il Napoli che ha un diritto di recompra l’anno prossimo mentre i friulani hanno un diritto di riscatto fissato a 7,5 milioni.

Domenico Berardi, talento del Sassuolo e degli Azzurrini di Di Biagio

Domenico Berardi, il prossimo anno sarà ancora in Emilia

DOMENICO BERARDI: Il fatto che il Sassuolo abbia voluto fortemente risolvere la compartecipazione con la Juventus a proprio favore spendendo ben 10 milioni di euro è sintomo della grande importanza che il giocatore riveste all’interno del club. Già l’anno scorso, grazie alle sue 15 reti, era risultato determinante ai fini della salvezza della società del Patron Squinzi. Dopo la partenza del “compagno-amico” Zaza, passato in bianconero, per l’attaccante dell’Under 21 si prospetta una difficile stagione, ma se giocherà come ha sempre fatto finora potrà centrare due obiettivi: far salvare il Sassuolo e guadagnarsi un posto per i prossimi Europei.

STEPHAN EL SHAARAWY: Il Faraone in questa sessione di mercato ha abbandonato l’Italia e si è trasferito in Francia, al Monaco. Se sia stata la scelta migliore per il Milan lo sapremo solo tra qualche mese, di sicuro lo scorso finale di stagione aveva fatto ben sperare i tifosi e il giocatore stesso che sperava di essere confermato. I monegaschi invece lo hanno acquistato in prestito per 2 milioni di euro con riscatto obbligatorio fissato a 14 milioni. Tre giorni fa per Stephan è avvenuto l’esordio ufficiale (con vittoria) con la nuova maglia nel preliminare di Champions League.

MEMPHIS DEPAY: Il primo colpo del Manchester United di quest’estate è stato il centrocampista olandese con spiccate doti offensive Depay. Tra quelli elencati è l’affare più costoso ma potenzialmente più determinante. Acquistato per 27,5 milioni dal PSV, il calciatore ha 21 anni e vanta già ben cinquanta reti nel campionato olandese (l’anno scorso ha vinto la classifica marcatori), oltre a svariati assist. E’ agile, rapido, salta l’uomo con facilità grazie alle sue finte di corpo e può davvero risultare determinante nel reparto offensivo dei Red Devils che quest’anno puntano a vincere la Premier. Ha già debuttato con la Nazionale Orange e segnato due reti a Brasile 2014.

Roberto Cusimano

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *