Connect with us

Prima Pagina

Il Napoli alza la barricata: Chiriches e Hysaj per mister Sarri

Pubblicato

|

Chiriches ad un passo dalla Roma

Negli anni passati il reparto “peggiore” del Napoli è stato sicuramente la difesa, rivelatasi il limite più grande di una formazione che a causa di qualche errore di troppo non è mai riuscita a competere con la Juventus per lo scudetto. Ora con Sarri le cose sono cambiate e il reparto difensivo è stato messo sotto torchio, con esercitazioni precise e mirate a migliorare le prestazioni dei calciatori a disposizione dell’allenatore e rinforzi per un reparto che con gli effettivi attuali non è al livello del resto della rosa. Ecco, quindi, che Giuntoli ha ormai praticamente chiuso per Chiriches e Hysaj, due acquisti eccellenti, funzionali e di prospettiva, che miglioreranno la situazione attuale della squadra.

VLAD CHIRICHES, IL GLADIATORE RUMENO – Capitano della nazionale rumena, è molto forte fisicamente e molto bravo nei tackle e nei contrasti aerei, grazie al coraggio che lo contraddistingue. Peccato che questo coraggio ha una doppia faccia, visto che molto spesso si avventura palla al piede cercando la giocata di fino, rischiando molto spesso lo strafalcione. Di sicuro il suo acquisto garantisce al reparto tanta esperienza, ma soprattutto essendo molto dotato con i piedi è capace di iniziare le azioni offensive come un vero e proprio regista arretrato, qualità che Sarri cerca e sviluppa in tutti i suoi difensori.

Hysaj, a breve sarà un nuovo acquisto del Napoli

Hysaj, a breve sarà un nuovo acquisto del Napoli

ELSEID HYSAJ, IL RAGAZZO DI SARRI – Dopo Valdifiori, dall’Empoli potrebbe arrivare un’altra pedina fondamentale per Sarri, il terzino albanese Hysaj. Il ragazzo è un classe ’94, quindi molto giovane e promettente, che il neo allenatore del Napoli ha richiesto con insistenza, visto che Hysaj è cresciuto proprio grazie agli insegnamenti di Sarri. Nonostante non sia un acquisto eclatante, il suo arrivo completerebbe il reparto con un calciatore funzionale al progetto, che già conosce le richieste dell’allenatore e in più ha ampi margini di miglioramento.

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending