Connect with us

Buzz

Ganzi e panze: I 7 tipi da spiaggia del calcio

Pubblicato

|

Il caldo ci incalza, mentre il calcio va in vacanza. Evviva, è arrivata l’estate!
Donne rallegratevi: basta assist e punizioni, calciatori muscolosi senza maglietta imperversano sulle spiagge di tutto il globo pronti a farsi baciare dal sole.
Che Dio salvi la regina”, anzi il re nella figura del “pensionato” quarantenne David Beckham. Non solo il vino invecchiando si fa più buono ma anche l’addome del capostipite degli atleti/modelli. David sei stato la primaria causa di incidenti automobilistici causati da donne per la pubblicità dove posavi in mutande, quindi “David in mutande, donna distratta al volante”. Tranquillo però, ti perdoniamo!
Sono sicura che l’anomala ondata di calore sia dovuta ad un costume giallo: quello di Cristiano Ronaldo, che se ne va in giro ignaro del riscaldamento globale femminile. Dalla Costa Azzurra, passando per Miami fino alle Bahamas, si consiglia di bere tanta acqua fresca e di rimanere all’ombra ad ogni suo avvistamento!
Erre moscia e muscoli granitici. Olivier Giroud dall’Arsenal con furore, pallone d’oro forse no, ma non ti preoccupare che il “pettorale d’oro” non te lo leva nessuno.
Le donne tra i 18 e gli 85 anni, sarebbero liete di disegnare in casa propria una linea di centrocampo ed invitare nella propria metà campo il difensore del Real Madrid Sergio Ramos. Rapida scalata al top nelle classifiche dei calciatori più sexy. Bravo Sergio, continua così!
Ma grasso che cola, non possiamo tralasciare i nostri spiaggiati del 2015, quelli con la pancetta da presunta gravidanza del primo trimestre.
Il primo top player, molto poco top della forma, diciamo che è già nel secondo trimestre di gravidanza: Luis Suarez. Ce l’ha messa davvero tutta per rimanere a stomaco vuoto, ma ha dimostrato di non saper proprio resistere ai morsi della fame neanche in campo. Luis, se fai il crudista, sappi che non lo fai nel modo giusto.
Aria buona e cibo ottimo quello di Napoli e questo lo ha dimostrato Gonzalo Higuain, che già dall’anno scorso ha sfoggiato un lieve gonfiore addominale. Caro Pipita per smaltire qualche chiletto di troppo basta sbagliare un altro rigore e se questo non funzionasse, bhè sai come si dice: attaccante di panza, attaccante di sostanza.
Anche Luca Toni nelle ultime foto al mare sembrava paonazzo nell’intento di ritrarre la pancetta. Luca ricorda, ne ha uccisi molti di più l’apnea durante la prova costume che i Kalashnikov!

Cristy Marinari

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending