Roberto Cusimano

Speciale Calciomercato: le 5 trattative bollenti del 22 Luglio

Dagli affari in via di definizione ad alcune suggestioni che aspettano un concreto riscontro, ecco le principali trattative di oggi

Speciale Calciomercato: le 5 trattative bollenti del 22 Luglio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Nella giornata di oggi qualche trattativa verrà chiusa, qualche altra subirà uno scossone decisivo che ne determinerà probabilmente l’esito. Andiamoci con ordine.

SZCZESNY-ROMA: In attesa che arrivi un colpo in attacco, è prevista in giornata l’ufficialità dell’approdo in maglia giallorossa del venticinquenne polacco, chiuso nell’Arsenal da Cech e Ospina. Il portiere arriverà in prestito (forse biennale) con diritto di riscatto fissato a 5 milioni.

DRAXLER-JUVENTUS: Il viaggio di Paratici in terra tedesca non è stato del tutto inutile. Lo Schalke ha autorizzato la squadra di Allegri a trattare con il giocatore, tuttavia non intende abbassare la cifra dell’eventuale trasferimento al di sotto dei 30 milioni. Inoltre bisogna fronteggiare le pretese del giocatore, che inizialmente aveva chiesto 5 milioni. La proposta della Juventus non dovrebbe andare oltre i 25 milioni al club di Gelsenkirchen e 4 al giocatore, con tali cifre si potrebbe chiudere.

LLORENTE – MANCHESTER UTD: Il calciatore “segreto” di cui parlava Van Gaal l’altro giorno per rinforzare il pacchetto offensivo potrebbe essere proprio lui. A riferirlo sono alcuni giornali inglesi, nonostante non sia un nome di primissima fascia il basco, chiuso alla Juve dai nuovi arrivati Mandzukic e Zaza, potrebbe a sorpresa diventare un Diavolo Rosso. Intanto il portiere Sergio Romero sta per firmare un triennale con gli inglesi.

REUS-REAL MADRID: Il giocatore tedesco in forza al Borussia Dortmund, nonostante negli ultimi mesi non è stato determinante per via degli infortuni avuti, continua a restare uno dei pezzi pregiati del mercato. I blancos sarebbero disposti a fare follie pur di portarlo a Madrid, tuttavia dovrebbero prima cedere qualcuno (Bale?) perché rischierebbero di dover farlo accomodare in panchina. Sul talento tedesco c’è però anche il Liverpool, che ha a disposizione la mega cifra incassata in seguito alla cessione di Sterling e che potrebbe utilizzare per arrivare al classe ’89.

DI MARIA-PSG: Per concludere in bellezza ricordiamo che, secondo alcuni media stranieri, oggi dovrebbe essere il tanto atteso D-Day, cioè il giorno del trasferimento di Angel Di Maria al PSG per una cifra che si aggira ai 55 milioni di euro. Sarebbe un grandissimo colpo per i parigini che finora non sono stati grandi protagonisti nel mercato, questa enorme spesa poi potrebbe avere ripercussioni anche nel mercato in uscita con Sirigu e Ibra principali indiziati a lasciare la città della Tour Eiffel.

 

Roberto Cusimano

Share Button