Filippo Miosi
No Comments

Mancini vs Thohir: ecco le richieste del tecnico

Roberto Mancini chiede ulteriori rinforzi per la sua Inter mentre Thohir vorrebbe cedere prima di acquistare

Mancini vs Thohir: ecco le richieste del tecnico
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il mercato dell’Inter non è finito quì. O meglio questa è la convinzione vivida di Roberto Mancini che, dopo un giugno scoppiettante costellato dagli arrivi di Kondogbia, Miranda, Murillo e Montoya, ha visto il mercato della sua squadra arenarsi di fronte al dictat presidenziale: prima le cessioni.  Appare evidente però che la squadra neroazzurra è tutt’altro che completa: dopo il mancato arrivo di Zukanovic e la probabile dipartita di Shaqiri, destinazione Schalke 04, il tecnico jesino ha chiesto ulteriori rinforzi ed un sacrificio ulteriore alla società per tornare sin da subito competitivi.

LE RICHIESTE DEL MANCIO – Roberto Mancini è stato chiaro, soprattutto nelle ultime conferenze stampa: il reparto che necessita rinforzi più degli altri è quello offensivo. E’ per questo che nelle ultime ore i dirigenti neroazzurri hanno accellerato per portare alla corte del tecnico jesino Ivan Perisic, talentuoso esterno croato che, con ogni probabilità, rimpiazzera Shaqiri nello scacchiere neroazzurro. Ma non è finita quì: oltre a Perisic arriverà sicuramente anche un altro attaccante, considerata la partenza di Podolski a giugno. Il nome più gettonato è quello di Jovetic, attaccante molto stimato da Mancini e con cui c’è già un accordo di massima sull’ingaggio. Sullo sfondo resta Salah che, però, è sempre più lontano dalla casacca neroazzurra, viste le polemiche tra la Beneamata e la Fiorentina ed il prepotente inserimento della Roma di questi giorni. Oltre al reparto offensivo però Mancini chiede rinforzi anche in difesa: perso Zukanovic, finito alla Sampdoria, si cerca un terzino sinistro che andrà a completare il quartetto difensivo: Masuaku, giovane terzino dell’Olympiacos, Siqueira ed Erkin sono i papabili candidati, ma non si esclude qualche nome a sorpresa. Una volta completati gli acquisti toccherà alle cessioni: Mancini non ha mai nascosto la volontà di ridurre i componenti della rosa che dovranno, per forza di cose, scendere a 25. Sulla lista dei partenti spiccano Nagatomo, ai margini del progetto interista, Santon, che, nonostante gli attestati di stima dei tifosi non sembra essere una pedina fondamentale per Mancini, e Juan Jesus che, dopo l’arrivo di Miranda e Murillo e delle performance non esaltanti nella scorsa stagione, potrebbe essere sacrificato.

Filippo Miosi(@FiloMiosi)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *