Connect with us

Ciclismo

Majka super, Nibali smarrito. Le pagelle dell’undicesima tappa

Pubblicato

|

Majka undicesima tappa Tour de France.

Seconda giornata pirenaica al Tour de France. A vincere, sul traguardo di Cauterets, è Rafael Maijka, polacco della Tinkoff-Saxo. Nibali mostra carattere e detta il ritmo sul Tourmalet, ma poi cede nel finale. Froome controlla con tranquillità. Ecco le pagelle dell’undicesima tappa.

MAJKA 9 – Attacca a più di 7 km dalla cima del Tourmalet e, da solo, scala l’ascesa finale. Un’azione bella, eroica e coraggiosa. Con una dedica al compagno di squadra Ivan Basso. Temerario.

DANIEL MARTIN 8 – Si aggiudica il premio della combattività di questa frazione della Grande Boucle. Un altro secondo posto, dopo quello dell’ottava tappa, in questo Tour de France. La sensazione è che, prima o poi, riesca a piazzare la zampata vincente. Battagliero.

Majka vince la tappa, Fromme gestisce: è questo il sunto dell'undicesima frazione del Tour.

Majka vince la tappa, Fromme gestisce: è questo il sunto dell’undicesima frazione del Tour.

FROOME 7 – La maglia gialla controlla in maniera agevole. L’unico a provarci è Vincenzo Nibali sul Tourmalet. Il Team Sky lascia andare la fuga perchè Majka e gli altri non preoccupano. Per l’anglo-keniota una giornata di ordinaria amministrazione e un altro mattoncino verso la vittoria finale. Sereno.

QUINTANA/VAN GARDEREN 6 – Restano a guardare. Eppure oggi sarebbe stata una tappa buona per provare a far saltare il banco o quantomeno a mettere in difficoltà Chris Froome. Ma forse non avevano nè gambe né coraggio. Paurosi.

CONTADOR 5,5 – Anche oggi lo spagnolo appare in difficoltà e poco brillante.  Però riesce a tenere le ruote dei migliori e a non perdere ulteriore terreno. Ma da lui, ovviamente, ci aspettiamo ben altre cose. Opaco.

NIBALI 5 – Il voto è la media tra il 7 per il carattere che mostra sul Tourmalet e il 3 per il cedimento finale. Altri 50″ e fuori anche dai primi dieci nella classifica generale. Che il problema sia più di testa che di gambe? Chissà. Smarrito.

Gianpiero Farina

 

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending