Connect with us

Focus

I 5 motivi per cui Rugani è l’unico acquisto che serve per la difesa

Pubblicato

|

Daniele Rugani, difensore dell'Empoli vicino alla Juventus

In questi giorni la Juventus, a seconda di molti quotidiani, sta trattando giocatori come Nastasic e Benatia. Questi sono difensori, dal costo non bassissimo, che prenderebbero, in teoria, il posto di Angelo Ogbonna, oggi ufficializzato al West Ham.
In realtà, però, quel posto è già occupato: c’è Daniele Rugani. L’italiano è l’unico acquisto che serve alla difesa bianconera, che resta apposto così.
Perché? Ecco i 5 motivi principali.

INSERIMENTO – Rugani ha bisogno di essere inserito in un contesto, e non di essere la quinta scelta. Nella gerarchia, davanti a sè, ci sono Bonucci, Chiellini e Barzagli: dopo arriva lui. Se si mettesse al suo posto Benatia, sarebbe difficile farlo giocare, e verrebbe relegato ad essere un panchinaro. Non può e non deve essere così: Rugani deve essere un calciatore importante fin da subito per la Juve, che, altrimenti, dovrebbe girarlo in prestito.

NUMERO DI DIFENSORI – Ricollegandoci proprio a quanto detto sopra, quanti sarebbero poi nella difesa bianconera? Barzagli, Bonucci, Chiellini, Caceres, Benatia (o Nastasic) e Rugani. Sei per due posti. C’è da dire, inoltre, che i difensori juventini non conoscono la parola turn over: l’anno scorso Bonucci ha giocato più di tutti, in Europa secondo soltanto a Lionel Messi. Servono realmente tutti questi nomi a Vinovo?

FATTORE PSICOLOGICO – Prendete un giovane, portatelo in una grande squadra. E’ già difficile crescere. Mettetegli davanti 4 grandissimi centrali e limitate col contagocce le sue partite: è finito. E questa sarebbe la sorte di Danielino Rugani se gliene venisse affiancato un altro. Ci sentiamo di pregare la Juventus affinché non faccia questo, perché l’ex Empoli è un patrimonio sia bianconero, ma anche, e soprattutto, della Nazionale che verrà.

PROSPETTIVE DI TALENTO – In prospettiva, Rugani è meglio dei nomi che si fanno alla Juventus. Tenerlo “ovattato” tra Bonucci, Chiellini e Barzagli, permettendogli di giocare, lo farebbe crescere e farebbe fioccare un talento che potrebbe essere uno dei migliori del mondo. Aspetto da non sottovalutare.

PROGETTO – Il motivo principale che, per la Juventus, Rugani è l’unico e il più importante difensore, è proprio la Juventus. La società di Corso Galileo Ferraris, storicamente, ha saputo creare un progetto con giovani forti. Oscurare un calciatore giovane e forte come lo è lui non è nelle corde di Agnelli, Marotta nè della storia juventina.

E da conoscitori di calcio e della Juve, siamo sicuri che non succederà. Torino è uno dei posti migliori per far crescere un talento di belle speranze: basti pensare a Marchisio, che ha rinnovato fino a fine carriera dopo 22 anni di Juventus, ma anche a gente come Pogba e Coman.

Luigi Fontana
(@luigifontana24)

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending