Connect with us

Ciclismo

Tour, pagelle quarta tappa: Martin, che doppio colpo! Nibali spavaldo

Pubblicato

|

Tony Martin Tour.

Tony Martin mette a segno un doppio colpo nella quarta tappa del Tour de France prendendosi tappa e maglia. Nibali attacca per ben tre volte mostrandosi spavaldo. Froome tiene senza difficoltà apparenti mentre Contador e Quintana, seppur con qualche affanno, salvano la pelle. Deludono Pinot e gli specialisti del pavé. Ecco le nostre pagelle.

TONY MARTIN 9 –  Una maglia gialla sfuggita per ben tre volte per un nulla e un incidente meccanico a una ventina di chilometri dal traguardo gli stavano per assegnare il titolo di sfigato del Tour. Ma il corridore tedesco mette a segno un doppio colpo grazie ad una rasoiata d’ autore. Tappa e maglia per lui. Indistruttibile.

NIBALI 8 – Attacca, attacca e attacca ancora. Tre scatti sul pavé. Non riesce a staccare gli avversari ma manda un chiaro messaggio al Tour: Nibali c’è. Spavaldo.

FROOME 7,5 – Per ora, è il padrone della Grande Boucle. Tutti si aspettavano che nella tappa odierna sarebbe andato in difficoltà e invece, il sudafricano della Sky, dà una dimostrazione di forza, di carattere e di condizione eccezionale. Dominatore.

CONTADOR/QUINTANA 6,5 – Soffrono, si staccano e vanno in affanno ma la notizia è che salvano la pelle. E ora aspettano con ansia il loro terreno: le salite. Miracolati.

DEGENKOLB 5 –  Controlla, gestisce e si fa anche trovare pronto. Rimane con i migliori anche nei momenti in cui Nibali attacca. In volata sarebbe il favorito numero uno ma arriva la beffa targata Tony Martin e si deve accontentare del secondo posto. Distratto.

VAN AVERMAET 5 – La domanda sorge spontanea: ma aveva il via libera per la tappa di oggi? A volte pare di sì e lo si vede tra i primi mentre, altre volte, sembra più preoccuparsi di scortare il suo capitano Van Garderen. Incognita.

PINOT 4 – Un inizio di Tour disastroso. Ha perso terreno in ogni tappa, eccetto il sorprendente cronoprologo. Oggi ci si mettono anche i problemi tecnici e su si lascia prendere dal nervosismo. Irascibile.

Gianpiero Farina

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending