Matteo Masum
No Comments

Scopriamo Abdul Rahman Baba, il terzino che piace alla Roma

Dagli esordi al Dream Fc, fino alla grande stagione con l'Augburg. Alla scoperta del terzino ghanese su cui la Roma vorrebbe scommettere

Scopriamo Abdul Rahman Baba, il terzino che piace alla Roma
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Quando il Ds della Roma Walter Sabatini si innamora di un calciatore, raramente sbaglia. E, indipendentemente dal fatto che riesca o meno a portarlo a Trigoria, con Abdul Rahman Baba difficile abbia visto male. Terzino sinistro ghanese, classe ’94, Baba si è messo in luce nel corso dell’ultima stagione, disputata con l’Augsburg, attirando su di sé le mire dei più importanti club europei. Strapparlo alla squadra di Augusta, tuttavia, non sarà facile, visto che per lui si parla di una cifra vicina ai 20 mln.

GLI INIZI – Baba inizia la carriera nel Dreams FC, ma ben presto viene acquistato dall’Asante Kotoko, club della massima serie ghanese, con il quale disputerà un’ottima stagione, che gli varrà la nomination per il premio “Sorpresa dell’anno” (che tuttavia non vincerà); ma, soprattutto, le attenzioni del Greuther Furth, che lo porta in Europa.

LA BUNDESLIGA – In Franconia, Baba conferma quanto di buono mostrato in patria, mettendo insieme 20 presenze, per un totale di 1.629 minuti. Il Greuther Furth, al termine della stagione, verrà retrocesso in Zweite Liga. L’anno successivo il ghanese si conferma su discreti livelli, fallendo tuttavia, con la sua squadra, il ritorno in Bundesliga. Prima di lasciare il Greuther per l’Augsburg, nella stagione 2014/15, Baba segna le sue prime due reti tra i professionisti, di cui una nel derby contro il Norimberga.

Abdul Rahman Baba con la maglia del Greuther Furth

Abdul Rahman Baba con la maglia del Greuther Furth

TERZINO MODERNO – All’Augsburg si mette in luce come un terzino moderno e completo. Grande corsa, ottimo dribbling e piede educato, grazie al quale ha realizzato ben 5 assist. Ovviamente, trattandosi di un ragazzo di 21 anni, Baba presenta i limiti tipici della sua età, quali un’attenzione difensiva non eccellente ed un senso tattico da affinare. Nonostante questo, la propensione al lavoro lasciano sperare in un rapido miglioramento di questi difetti.

In definitiva, Baba è un terzino su cui scommettere. Certo, le richieste dell’Augsburg sono importanti, ma l’investimento dovrebbe essere ripagato pienamente.

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *