Roberto Cusimano
No Comments

Speciale Calciomercato: la Top 10 degli affari fatti

Un po' tutte le principali squadre straniere si stanno rinforzando, alcune optano per scelte mirate altre non badano a spese. Questi i migliori colpi finora

Speciale Calciomercato: la Top 10 degli affari fatti
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Gli affari di mercato si susseguono uno dopo l’altro non solo in Italia ma anche fuori dai nostri confini con le big europee intenzionate a confermarsi nei rispettivi campionati di appartenenza e migliorarsi in campo europeo per succedere a Barcellona e Siviglia, fresche vincitrici della Champions e dell’Europa League. Qui di seguito elenchiamo i dieci trasferimenti più rilevanti avvenuti in questo scorcio di mercato all’estero, qual è il colpo più importante?

10) LUCIANO VIETTO – Il ventunenne argentino dopo una gran stagione al Villarreal è stato acquistato dall’Atletico Madrid di Simeone per 20 milioni, un investimento interessante pensando anche ad una possibile cessione di Arda Turan. Vietto è un attaccante tecnico, veloce e bravo sotto porta, l’anno scorso tra campionato e coppa ha realizzato venti reti contribuendo alla stagione positiva dei sottomarini gialli.

Depay, nuovo acquisto dei Reds Devils

Depay, nuovo acquisto dei Red Devils

9) MEMPHIS DEPAY – Anche lui ventunenne, ma ala sinistra, Depay è stato acquistato dal Manchester United per 27,5 milioni dal PSV. L’anno scorso con gli olandesi è stato tra i protagonisti principali della vittoria del campionato realizzando 22 reti e 6 assist. La squadra di Van Gaal lo seguiva da tempo e sborsando una cifra non indifferente lo ha strappato alla concorrenza.

8) DANILO – Il terzino brasiliano è stato il primo colpo (e finora unico) del Real Madrid. Rappresenta anche uno dei trasferimenti più costosi di questa sessione di mercato grazie ai 31,5 milioni pagati da Florentino Perez al Porto. Danilo è un terzino con ottime doti tecniche che all’occorrenza può fare anche il centrocampista di destra, la stagione passata ha giocato ventinove gare segnando sei reti in campionato.

7) RODRIGO – Asse caldo quello tra Valencia e Benfica con la squadra spagnola che ha riscattato dai lusitani ben tre calciatori tra i quali figura proprio l’ala destra classe ’91 che già lo scorso anno aveva giocato nella Liga spagnola. Per acquistare tutto il cartellino del giocatore i valenciani hanno dovuto pagare 30 milioni, l’auspicio è che il nipote di Mazinho dimostri il suo valore e faccia meglio dello scorso anno quando segnò appena quattro reti.

6) ROBERTO FIRMINO – Per vincere certe scommesse bisogna prima di tutto osare prendendosi tutti i rischi del caso. E’ quello che ha fatto la dirigenza dei Reds acquistando per la modica cifra di 41 milioni il brasiliano Firmino dall’Hoffenheim, club tedesco di media classifica che probabilmente mai si sarebbe aspettato di ricevere una cifra di tal portata. Firmino è un trequartista di 23 anni già nel giro della Nazionale verdeoro con cui ha giocato pure la Copa America. Nel Liverpool troverà il connazionale Coutinho, chissà che finalmente quest’anno la squadra di Rogers possa vivere una gran stagione.

5) PETR CECH – L’estremo difensore ceco dopo aver difeso i pali del Chelsea per tante stagioni ha deciso di cambiare aria, ma non si è allontanato di tanto visto che ha deciso di rimanere a Londra accasandosi con i Gunners. Il trasferimento, perfezionato un paio di giorni fa, è costato all’Arsenal 14 milioni. Si era parlato anche di Roma per il trentatreenne portiere col caschetto ma alla fine è rimasto in Inghilterra, pronto a vivere questa nuova esperienza.

konoplyanka con la maglia del Dnipro

Konoplyanka con la maglia del Dnipro

4) EVGEN KONOPLYANKA – Il centrocampista offensivo ucraino, svincolatosi dal Dnipro, dopo essere stato vicino anche a club italiani ha firmato (ironia della sorte) con il Siviglia, squadra affrontata nel maggio scorso nella finale di Europa League. Un acquisto di qualità per gli andalusi che colmano il vuoto lasciato da Aleix Vidal passato al Barcellona. Il venticinquenne di Kirovograd, abile con entrambi i piedi, ha disputato sei stagioni al Dnipro realizzando 45 reti in oltre duecento presenze.

3) DOUGLAS COSTA – Ucraina terra di conquista, oltre a Konoplyanka e Luiz Adriano infatti il campionato ucraino e in particolar modo lo Shakthar Donetsk perdono anche il talento brasiliano che per 30 milioni è stato acquistato dal Bayern Monaco. I bavaresi, incerti sul recupero di Ribery, hanno pensato al centrocampista di Sapucaia do Sul per rinforzare il già temibile reparto offensivo. Non è un grandissimo goleador ma in quanto ad estro e tecnica c’è poco da dire, è forte e si merita il nostro terzo posto.

2) RADAMEL FALCAO – Da qualche anno ormai il colombiano non riesce a trovare la condizione ideale per esprimersi al meglio, come ai tempi dell’Atletico Madrid per intenderci. L’anno scorso con lo United non è stata una grande stagione, appena 4 reti in 26 gare. Il Monaco ha deciso di non puntare su di lui e ha deciso di mandarlo in prestito per un anno al Chelsea di Mourinho. Riuscirà lo Special One a rigenerarlo? Ci sono buone possibilità ed è per questo che si classifica al secondo posto.

1) JACKSON MARTINEZ – Doveva essere il grande colpo del Milan, seguito per settimane, anche in Colombia dove Jackson stava giocando la Copa America, era tutto pronto per le visite mediche e la firma e invece non se n’è fatto nulla. Il ventinovenne colombiano ex Porto alla fine si è fatto abbindolare dall’Atletico Madrid, squadra che gli garantirà di giocare la Champions e per 35 milioni si è trasferito in terra spagnola. I biancorossi di Simeone hanno perso Mandzukic ma si sono portati a casa un gran goleador, sicuri che farà una gran stagione ed è per questo che vince la nostra classifica.

 

Roberto Cusimano

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *