Connect with us

Buzz

Luiz Adriano: possibile top player o l’ennesimo brazilian flop?

Pubblicato

|

Luiz Adriano, colpo di mercato del Milan

Il Milan aveva bisogno di due attaccanti di livello e, dopo aver chiuso per Bacca, è riuscito anche a prendere il brasiliano Luiz Adriano per la cifra irrisoria di 8 milioni, grazie al fatto che il giocatore ex-Shaktar avrebbe lasciato la squadra ucraina a dicembre, visto che il contratto sarebbe scaduto. Il Milan ha anticipato tutti e, dopo aver chiuso l’accordo con il giocatore, ha stretto con la squadra ucraina spingendo per l’arrivo del calciatore subito, senza dover aspettare gennaio. In poche ore è stato trovato un accordo molto conveniente per entrambe le parti. Ma ora le domande sono tante. La spesa è stata bassa ma il gioco varrà la candela? Il brasiliano sarà il nuovo top player che insieme a Bacca riporterà alla gloria il Milan?

Luiz Adriano con la maglia dello Shakhtar

Luiz Adriano con la maglia dello Shakhtar

La STAFFETTA CON PATO – La storia si intreccia sempre nel calcio e questo è uno di questi casi. Luiz Adriano cresce nell’Internacional in Brasile ma era molte volte oscurato dalle grandi prestazioni del Papero Pato, si proprio lui, il vecchio e rotto centravanti del Milan. Per molto tempo i due si sono giocati il posto, fino a che le strade si sono divise. Pato al Milan per 18 milioni mentre Luiz approda allo Shakhtar per solo tre milioni. La storia del milanista la conosciamo, esploso all’inizio ma frenato dai troppi infortuni. Invece per Luiz la storia è diversa, ha sempre giocato buone partite negli otto anni sotto Lucescu segnando tanto sia in Champions che in campionato.

UN NUEVE VERO…MA NON TROPPO – La sua grande caratteristica è quella di essere un buon centravanti. Il classico nove insomma ma con una grande capacità di dialogare con i compagni e nel caso spaziare per tutto il fronte offensivo cercando il posto giusto per colpire. Un classico nueve che. ad occorrenza. diventa un perfetto falso nueve con la grande capacità di mandare in porta i compagni.

Luiz Adriano sembra essere l’uomo giusto per il Milan e, insieme a Carlos Bacca, promette di segnare tanti gol,anche se lo spettro è sempre li. Se deludesse tutte le aspettative, diventando come Pato e Robinho, sarà il nuovo brazilian flop? Ma si sa, se nel calciomercato non rischi, non sei nessuno.

Raul Parrella (@RaulParrella)

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending