Connect with us

Prima Pagina

Roma città aperta, travolta da un’ondata di immotivata psicosi collettiva

Pubblicato

|

Walter Sabatini, Ds della Roma
Iago Falque, colpo del mercato giallorosso

Iago Falque, colpo del mercato giallorosso

In questi giorni, nelle radio e sui social network, il filo conduttore che unisce buona parte dei tifosi della Roma è un sentimento di timore misto ad una certa dose di indignazione. Accecati dagli acquisti delle tre grandi del nord, i supporters giallorossi temono che il mini-ciclo che ha visto Totti e compagni raggiungere la Champions League per due anni consecutivi stia per concludersi, senza aver portato alcun trofeo in bacheca. In questo contesto, il bersaglio delle critiche non può che essere Walter Sabatini, reo di un sostanziale immobilismo in sede di mercato. Una tensione, tuttavia, che appare del tutto immotivata.

JUVE RINFORZATA?- Fermo restando che la Juventus è ancora la più forte candidata per lo scudetto, siamo davvero certi che la squadra di Allegri si sia rinforzata? Dybala è stato pagato come un top player, ma metà stagione disputata da campione non basta per gridare al grande colpo. L’argentino dovrà dimostrare di essere in grado di sostenere la pressione di una piazza ben più esigente di Palermo, ma soprattutto sopperire all’addio del trascinatore assoluto dei bianconeri nell’ultimo biennio, Carlos Tevez. Lo stesso Mandzukic è un ottimo attaccante, ma ben lontano dal livello dell’Apache. A centrocampo, la Juventus ha dovuto salutare un certo Andrea Pirlo, e l’arrivo di Khedira non sposta nulla, anzi, forse determina un certo indebolimento nella zona nevralgica del campo.

MILANESI TEMIBILI MA…- Veniamo alle squadre di Milano. L’Inter si è nettamente rinforzata, e può sicuramente competere con la Roma. Discorso diverso per il Milan, che sta facendo incetta di giocatori in tutti i reparti, tranne che in difesa, dove, al momento, gli elementi a disposizione di Mihajlovic sono tra i più scarsi della Serie A. Se Galliani continuerà con la collezione di figurine, il Milan pare destinato ad un’altra stagione nelle retrovie.

CALMA E SANGUE FREDDO- Sabatini, d’altro canto, non è un tipo da perdere la lucidità. Iago Falque è un grande acquisto (per inciso, ha segnato quanto Dybala pur avendo giocato di meno), Nainggolan la dimostrazione che il progetto Roma è solido. All’appello non manca molto, solo un attaccante e due/tre terzini, di cui forse uno soltanto da lanciare come titolare. Manca molto, invece, alla fine del calciomercato. Di psicosi collettive, davvero, non se ne avverte la necessità.

Matteo Masum

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending