Luigi Fontana
No Comments

I 5 motivi per cui Oscar è meglio di Isco

Titolare nel Chelsea e con maggior esperienza internazionale: il brasiliano ha qualcosa in più

I 5 motivi per cui Oscar è meglio di Isco
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Massimiliano Allegri vuole un trequartista. I nomi che ha fatto, in pubblico, sono due, e sono quelli di due grandissimi calciatori: Oscar del Chelsea e Isco del Real Madrid. Indubbiamente, due che nel panorama calcistico sono tra i migliori in quella posizione, Quali sono i punti di forza del brasiliano? Perché, in un certo senso, è superiore allo spagnolo del Real Madrid? Lo analizziamo in questo articolo.

CENTRALITA’ NEL PROGETTO – Il brasiliano del Chelsea è stato sempre al centro del progetto nella squadra britannica, sempre un punto di riferimento, a differenza di Isco che si è trovato sempre a doversi lottare il posto, senza riuscire quasi mai a vincere. Potrebbe fare la differenza, in caso di arrivo alla Juventus, che ha bisogno di un calciatore centrale, attorno a cui ruoti la squadra, e che si prenda i compagni sulle spalle in caso di difficoltà.

CONTINUITA’ – Oscar gioca sempre titolare nel Chelsea e ne è una pedina fondamentale mentre Isco è chiuso dai grandi nomi della squadra spagnola. Nelle vittorie del Chelsea, come la Premier League di quest’anno e l’Europa League 2012-2013, Oscar è stato determinante, a differenza di Isco, che nelle vittorie dei galacticos è stato soltanto un comprimario.

ESPERIENZA INTERNAZIONALE – Ok, è vero, Isco ha vinto una Champions League con il Real Madrid che Oscar non ha mai alzato ma non è mai stato indispensabile per la squadra. Oscar, invece, si è ritagliato un importante posto non solo nel Chelsea ma anche nella Nazionale brasliana, con la quale ha disputato un Mondiale da titolare finendo poi l’avventura nella tragica, sportivamente parlando, notte del Minerao contro la Germania.

PROVENIENZA – A livello di campionato, Oscar potrebbe essere più allenato ai tatticismi avendo disputato la Premier League che è sicuramente, dal punto di vista tattico, più impegnativa della Liga. Isco potrebbe essere più indisciplinato a differenza del brasiliano che, da questo punto di vista, potrebbe avere qualche vantaggio.

MAGGIOR QUALITA’ – Il ragazzo brasiliano, a livello qualitativo, è superiore ad Isco e lo dimostra il fatto che si sia imposto in un ambiente non facile come quello di Stamford Bridge, con un presidente come Abramovich. Oscar può fare la differenza nella Juventus, così come Isco, ma in maniera immediata e con più esperienza. Con il ragazzo brasiliano, i bianconeri possono fare il definitivo salto di qualità.

@luigifontana24

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *