Davide Luciani
No Comments

Speciale calciomercato: le cinque trattative più bollenti del giorno

Da Montoya a Salah le cinque trattative più calde di questa giornata che vede bomber e giocatori offensivi in prima linea

Speciale calciomercato: le cinque trattative più bollenti del giorno
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ecco le cinque trattative più importanti della giornata

5) WITSEL-MILAN
Si fa sempre più calda la pista che vorrebbe Axel Witsel ad un passo dal Milan. Secondo sudinfo.be il trasferimento in rossonero del belga sarebbe ormai definito per la cifra di 30 milioni di euro.Rimane, però, da chiarire quale sia la volontà del giocatore che vorrebbe giocare la Champions. Galliani deve guardarsi le spalle dalla concorrenza del Chelsea.

Montoya vicinissimo all'inter.

Montoya vicinissimo all’inter.

4) MONTOYA-INTER
La trattativa tra il terzino spagnolo e il club nerazzurro è entrata nel vivo. Per il Barcellona è pronta un’offerta di prestito oneroso con riscatto non obbligatorio fissato a 8 milioni di euro. Nerazzurri in vantaggio sulle altre pretendenti, Psg e City su tutte. Anche qui, però sarà decisiva la volontà del giocatore…

3) BACCA-ROMA
Con 35 milioni di tesoretto, derivanti dalle cessioni di Destro e Bertolacci, Sabatini va ora a caccia di Bacca. Difficile che il Siviglia rifiuti una simile offerta. I giallorossi sono pronti ad abbracciare il bomber colombiano che tanto bene ha fatto in Andalusia. Si potrebbe chiudere entro il week end.

2) JOVETIC-JUVENTUS
Pare che Marotta abbia raggiunto l’accordo con Ramadani, agente del giocatore, ora, la Juventus deve trovare quello con il Manchester City. L‘obiettivo è prendere il giocatore in prestito con diritto di riscatto prefissato a 15-20 milioni. Bisognerà però convincere i Citizens che non hanno interesse a svendere il giocatore.

1) QUESTIONE SALAH
La Fiorentina ha proposto a Salah un’offerta di 3 milioni di euro l’anno. I Della Valle si fanno forti dell’ottimo rapporto con il Chelsea (che preferirebbe darlo ai viola piuttosto che all’Inter)e dell’obbligo morale che l’egiziano ha contratto negli ultimi sei mesi con il popolo viola. Salah è primario per i piani di costruzione di Paulo Sousa.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *