Gianpiero Farina
No Comments

Novaretti rescinde e saluta la Lazio. Leon vicinissimo

Per il difensore argentino sempre più vicino il ritorno in Messico

Novaretti rescinde e saluta la Lazio. Leon vicinissimo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Valigie in mano per Diego  Martin Novaretti. Il trentenne difensore centrale argentino dice ufficialmente addio alla Lazio. Nella mattinata di oggi la società capitolina ha infatti comunicato, tramite il sito ufficiale, la risoluzione del contratto con il giocatore. Dopo due stagioni non esaltanti con la maglia biancoceleste, l’ex Toluca torna in Messico. Il Leòn lo aveva infatti trattato anche a gennaio e adesso è vicinissimo al suo acquisto a titolo definitivo. Lotito aveva chiesto 1 milione di euro per il suo cartellino. Diego Novaretti era sotto contratto fino al 2017 ed era arrivato a Roma a parametro zero nell’estate del 2013. Circolavano da tempo voci certe sull’interessamento da parte del club messicano. Infatti il presidente del Leòn aveva postato la notizia già qualche giorno fa sul profilo Facebook della società e oggi è diventata ufficiale la risoluzione del contratto dell’ argentino che, svincolatosi dalla Lazio, ora potrà firmerà a breve.

IL COMUNICATO – Questa mattina il difensore argentino non era più  un giocatore del club capitolino. A dare l’ufficialità è stata la società biancoceleste che, con un comunicato di poche parole, forse sbrigativo e un po’ scarno, ha annunciato la rescissione: “La S.S. Lazio comunica di aver risolto il contratto economico del giocatore Diego Martin Novaretti”. Appena conclusa l’avventura romana, sono arrivate le prime parole di Diego Novaretti. Il giocatore è comunque dispiaciuto di non aver fatto grandi cose con la maglia biancoceleste e di non aver lasciato il segno nel cuore dei tifosi che nonostante qualche fischio, gli hanno dimostrato comunque grande affetto. La sua esperienza nella Lazio è stata sicuramente fondamentale e lo aiuterà a crescere nel futuro professionale sotto tutti i punti di vista. Un futuro  che sembra sempre più a tinte messicane. Il Flaco spera di giocare di più e poter dimostrare così il suo reale valore.

Cristy Marinari

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *