Raul Parrella
No Comments

Fantasmi al Napoli, eroi in Sud America. Il mistero di Zuniga e Vargas

Il mistero di Zuniga e Vargas si infittisce. I due giocatori sudamericani stanno disputando un'ottima Copa America ma appena tornano a Napoli....

Fantasmi al Napoli, eroi in Sud America. Il mistero di Zuniga e Vargas
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Copa America è un torneo spettacolare, che nonostante non sia trasmesso su canali di rilievo sta comunque avendo la propria visibilità grazie anche alla moltitudine di campioni presenti nella competizione, con alcuni protagonisti davvero particolari, come Vargas e Zuniga. Perché proprio loro tra i tanti giocatori presenti? Il cileno ha già segnato due gol in due partite, mentre l’esterno colombiano ha giocato due partite di altissimo livello, anche contro il Brasile. Ma il dubbio diventa ancora più forte se si pensa a questi due giocatori nelle loro ultime esperienze in Italia, con Vargas mai esploso nel Napoli e mandato in giro per il mondo in prestito, mentre Zuniga è ormai un vero e proprio fantasma che si aggira a Castelvolturno dopo i suoi ultimi infortuni.

Edu Vargas con la maglia del Cile

Edu Vargas con la maglia del Cile

RITORNO IN GRANDE STILE? – La situazione sembra ormai chiara, gran parte della rosa non aveva la stessa linea di pensiero di Benitez, e dopo le dichiarazioni di Hamsik, che si disse felice dell’esonero dello spagnolo, ora tocca al procuratore del colombiano che di recente ha dichiarato che fosse proprio l’allenatore spagnolo a non far giocare il suo assistito nonostante lui era ormai guarito già da Aprile. Per quanto riguarda il cileno Vargas, ha avuto già parecchie occasioni anche con Benitez, ma non ha mai dimostrato il suo vero talento, ma in questo Napoli operaio che probabilmente cederà Zapata per arrivare ad altri obiettivi di mercato, la sua permanenza come possibile riserva in attacco potrebbe essere ben vista dal nuovo allenatore Sarri, che potrebbe aggiungere qualche altro tocco di Sud America al suo Napoli italiano.

Naturalmente nessuno ha la certezza che la storia andrà così, perché nel caso in cui, dopo questa grande Copa America, i due non dimostrassero il loro valore si ritornerebbe al punto di partenza, con un fantasma colombiano in giro per Napoli ed un altro in giro per il mondo…

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *