Gianpiero Farina
No Comments

Sassari, che orgoglio e che Logan! E adesso è 2-1

Al Palaserradimigni gara 3 finisce 80-77

Sassari, che orgoglio e che Logan! E adesso è 2-1
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Si aspettava la reazione di Sassari. E reazione di Sassari è stata. La squadra di Sacchetti, nonostante un terzo quarto con soli 4 punti segnati, batte Reggio Emilia 80-77 e si aggiudica gara 3. Ora la serie è sul 2-1. Grande protagonista del match Logan, autore di 25 punti.

GLI OSPITI PARTONO MEGLIO-  E’ la Grissin Bon a partire meglio scavando un break di ben 9 punti. I padroni do casa  però reagiscono lottando su ogni possesso e grazie a Lawal, Dyson e Sanders mettono la testa avanti. Polonara e Della Valle tengono agganciata Reggio ma un gran giocata di Sosa permette a Sassari di chiudere il primo quarto avanti di 4 (26-22).  Nel secondo quarto la Dinamo parte fortissimo e mette a segno un parziale di 5-0.  E’ ancora Sosa a portare il vantaggio in doppia cifra (36-26). La squadra di Menetti però riesce, grazie a Silins e Chikoko, a trovare un buon break a fine secondo quarto riducendo il gap a due soli possessi di distanza (43-37).

TERZO QUARTO ABULICO MA POI GRANDE ORGOGLIO – Reggio Emilia rientra dall’intervallo lungo con il piglio giusto mentre Sassari sembra essere rimasta negli spogliatoi. Due triple di Della Valle valgono il pari. Kaukenas e compagni piazzano un break di 16-0 e la squadra di Sacchetti trova il canestro dopo ben otto minuti. 4-19 il parziale del terzo quarto e la Grissin è a +9 (47-56). Sembra praticamente finita quando, ad inizio ultimo quarto, il vantaggio degli ospiti tocca la doppia cifra. Ma tre bombe consecutive di Logan riaccendono la luce di  Sassari che si riporta a -6 (58-64). Menetti prova a chiamare il timeout ma Logan è un cecchino e agguanta il pari. Un contropiede di Sosa, a 90″ dal termine, vale il sorpasso (70-68). Tutto il resto è tensione, lunetta e tiri liberi. Della Valle e Polonara tengono a galla la Grissin Bon ma il 2/2 di Sacchetti chiude i conti sul 80-77. E fa capire che Sassari c’è. E non intende mollare.

Dinamo Sassari Banco di Sardegna 80 – Grissin Bon Reggio Emilia 77

(26-22, 17-15, 4-19, 33-21)

Dinamo Sassari Banco di Sardegna – Logan 25, Sosa 13, Formenti, Sanders 13, Devecchi, Lawal 7, Chessa, Dyson 16, Sacchetti 4, Vanuzzo, Brooks 2, Kadji. All. Meo Sacchetti.

Grissin Bon Reggio Emilia– Chikoko 8, Polonara 14, Lavrinovic 9, Della Valle 18, Pechacek, Pini, Kaukenas 16, Cervi , Silins 3, Casu, Lavacchiella, Cinciarini 9. All. Massimiliano Menetti.

Gianpiero Farina

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *