Simone Viscardi
No Comments

La Finale che non ti aspetti: Sassari e Reggio Emilia, tocca a voi

Non erano le favorite, ma Sassari e Reggio da stasera si giocano lo scudetto. Sardi avanti nel pronostico, ma il cuore emiliano è capace di miracoli

La Finale che non ti aspetti: Sassari e Reggio Emilia, tocca a voi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Al via questa sera la finale Playoff della Serie A Beko. Ci si aspettava Milano, ma è arrivata una super Sassari. Venezia era l’outsider designata, ed ecco a voi Reggio Emilia. I Playoff più pazzi di sempre hanno partorito una finale inedita ed inattesa, ma non per questo meno interessante. I sardi, castigatori dell’Olimpia, partono con i doverosi favori del pronostico, ma visto l’andazzo di questa Post Season, c’è poco da star tranquilli.

Lawal tra i grandi assenti di questa sera.

Lawal tra i grandi assenti di questa sera.

SASSARI AL COMPLETO – Tutti a disposizione per coach Sacchetti alla vigilia della serie finale. Unico assente di Gara-1 sarà Shane Lawal, punito dal giudice sportivo con un turno di squalifica per l’esultanza eccessiva mostrata al termine della “bella” con Milano. Assenza non da poco, per un giocatore che dalla prossima stagione arricchirà il Roster del Barcellona (triennale da 1 milione di dollari a stagione per lui). Il problema della Dinamo, come già mostrato contro i campioni uscenti, sarà riuscire a convincere anche quando si indossano i panni dei favoriti, e non quelli da outsider.

REGGIANA, OSSA ROTTE E CUORE ENORME – La Grissin Bon dovrà fare a meno di Mussini e Diener, col grande ex che farà di tutto per riuscire a giocare almeno una partita, se la serie dovesse arrivare a Gara-6 o 7. Lavrinovic stringe i denti, mentre Kaukenas si erge a leader di un gruppo che farà ancora una volta del carattere il proprio punto di forza. Contro Venezia sembravano spacciati, sotto 3-2 e con mezza squadra in infermeria, ma le cose sono andate diversamente. Con Sassari sarà più o meno lo stesso, e il giocare le prime sfide al PalaBigi sarà fondamentale per dare un certo imprinting a questa finale.

I PRECEDENTI – In questa stagione Sassari e Reggio si sono affrontate già tre volte, e i sardi sono leggermente avanti. In parità le sfide in campionato, mentre a fare la discriminante è la semifinale di Coppa Italia, vinta dalla Dinamo al palazzetto di Desio. Milano, Reggiana… gli avversari sono sempre gli stessi, non cambierà il risultato finale?

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *