Antonio Foccillo
No Comments

Real Madrid, rescissione per Iker Casillas

Pronta la risoluzione del contratto in scadenza nel 2017. Sulle sue tracce potrebbero muoversi tutte le big del calcio europeo.

Real Madrid, rescissione per Iker Casillas
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Iker Casillas, capitano della Spagna e del Real Madrid, alza la coppa dell'Europeo 2008

Iker Casillas, capitano della Spagna e del Real Madrid, alza la coppa dell’Europeo 2008

Dopo ben 25 anni di militanza con la camiseta Blanca, Iker Casillas sarebbe pronto a lasciare il Real Madrid. Non attraverso un semplice trasferimento, bensì con la clamorosa rescissione del suo contratto.

RESCISSIONE A UN PASSO – Secondo l’emittente TVE, il capitano dei blancos avrà a breve un incontro la dirigenza per ottenere la risoluzione del suo contratto, in scadenza nel 2017. Il rapporto tra il numero uno della casa blanca e l’ambiente madridista è ormai ai minimi storici. Già con Mourinho e Ancelotti il portiere era stato messo in discussione, quest’anno i fischi del Bernabeu hanno finito per rompere definitivamente una storia d’amore durata un quarto di secolo. Lo stesso Florentino Perez non è mai stato entusiasta negli ultimi tempi delle prestazioni del suo estremo difensore, nonostante lo striscione di incoraggiamento esposto nella semifinale di ritorno contro la Juventus. Il sostituto sarebbe già pronto e risponde al nome di David De Gea, per il quale verranno stanziati circa 25 mln di euro.

QUALI DESTINAZIONI – Nonostante i suoi 34 anni, Casillas sente di poter ancora giocare ad altissimi livelli per qualche stagione. L’idea di raggiungere mete esotiche o oltre oceano non lo affascina e sicuramente i pretendenti non mancano. Sempre secondo TVE sarebbe il Fenerbhace la società più interessata, ma a parametro zero un portiere del livello dello spagnolo farebbe gola a chiunque. Innanzitutto in Premier, dove portieri così non se ne vedono dai tempi di Peter Schmeichel, non per niente il Manchester United potrebbe pensare a Casillas per sostituire il partente De Gea, con uno sliding doors in piena regola. Anche Arsenal e Livepool sono in cerca di un numero uno affidabile, così come il Psg che potrebbe fare follie pur di arrivare all’ex capitano del Real. In Italia l’unica pretendete potrebbe essere la Roma, in grado di disputare la Champions League e di offrire quindi un palcoscenico di tutto rispetto allo spagnolo, oltre che una sfida diretta all’amico Gianluigi Buffon e al connazionale Diego Lopez.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *