Massimiliano Riverso

Lazio in pole per Fabio Borini, ma attenzione a Mr Bee

Lazio in pole per Fabio Borini, ma attenzione a Mr Bee
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Cresciuto tra Bologna e Londra, passando per Chelsea, Swansea, Parma, Roma, Sunderland e Liverpool. A soli 24 anni Fabio Borini è un giramondo consumato nel mondo del pallone, e dopo quasi tre anni consecutivi in Premier il suo futuro potrebbe ancora portarlo in Serie A. Stampa e bookmaker inglesi ne sembrano convinti: il giocatore ha chiesto di parlare con il Liverpool dopo una stagione in ombra (solo 12 presenze in campionato) e dopo l’acquisto da parte dei Reds di Divock Origi e Danny Ings, nuovi volti di una squadra che Brendan Rodgers ha intenzione di mettere in piedi dopo la stagione deludente.

Il suo agente ha confermato che l’attaccante vuole chiarezza, e che il Liverpool difficilmente gli concederà di partire in prestito. Ed è così che sulle lavagne d’oltremanica si è fatta avanti la Lazio: Borini piace da sempre al d.s. Tare, e il costo richiesto dai Reds (che vorrebbero recuperare i 13,3 milioni spesi per l’acquisto dalla Roma) non è proibitivo per una squadra che vuole rinforzarsi in vista dei preliminari di Champions League. Non è un caso che i biancocelesti abbiano scalato le quote subito dopo la fine del campionato: dal 34,00 di un mese fa, riferisce Agipronews, l’offerta sulla Lazio è crollata a 1,57 sul tabellone della sigla Skybet, progressi vertiginosi che l’hanno lanciata in cima alla lista. Oltre alla squadra di Pioli, in lavagna ci sarebbe anche il Milan, ma molto più lontano (a 6,00), mentre un altro anno con il Liverpool è bancato a 5,00. I buoni auspici sulla Lazio sono confermati anche dalla sigla BetVictor, dove i biancocelesti sono dati a 2,00, sempre davanti al Milan (qui a 7,00) e con Inter terza opzione a 9,00.

LL/Agipro

Share Button