Gianpiero Farina
No Comments

I 10 tra i protagonisti più attesi della Copa America

Da Messi a Vidal, sono tante le stelle protagoniste di questa competizione

I 10 tra i protagonisti più attesi della Copa America
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Inizia domani la 44.esima edizione della Copa America, massimo torneo di calcio continentale, che si disputerà in Cile. 10 squadre sudamericane (Brasile, Argentina, Uruguay, Colombia, Venezuela, Cile, Ecuador, Paraguay e Bolivia) più Messico e Giamaica suddivise in tre gruppi. Accedono alla fase ad eliminazione diretta le prime due di ogni girone e le due migliori terze. Tante le stelle che scenderanno in campo. Ecco dieci tra i protagonisti più attesi.

MESSI – “Voglio la Copa America”: queste le dichiarazioni di Leo Messi, a soli pochi giorni dalla vittoria della Champions con il Barcellona. Ovviamente l’Argentina è una delle favorite e la Pulce vuole finalmente alzare un trofeo anche con la sua Nazionale, di cui sarà il capitano.

TEVEZ – Dopo una grande stagione con la Juventus, Tevez vuole prendersi anche l’Argentina. La coppia con Lionel Messi fa sognare i tifosi dell’Albiceste. Al ct Martino il compito di riuscire a farli coesistere dando il via allo spettacolo.

AGUERO – Non solo Tevez e Messi. Ecco il Kun Aguero. Un tridente tutto genio e classe. Certo c’è il problema dell’equilibrio ma, una volta trovato, per gli avversari saranno dolori. E il giocatore del City vuole essere assoluto protagonista di questa Copa America.

HIGUAIN – Con un addio al Napoli che sembra praticamente certo, Gonzalo Higuain si tuffa nell’avventura di Cile 2015. E’ la quarta bocca di fuoco dell’attacco argentino e il suo compito sarà sempre e solo uno: far rotolare la palla in rete.

NEYMAR – Dopo il triplete con il Barcellona, Neymar sarà il capitano la stella assoluta del Brasile in questa Copa America. I verdeoro sono tra i favoriti e devono riprendersi dopo la cocente delusione del Mondiale casalingo concluso al quarto posto. E cosa c’è di meglio di alzare un trofeo?

FALCAO – Radamel Falcao ha saltato il mondiale per infortunio ma stavolta ci sarà e con la fascia al braccio. Il ct Pekerman e tutta la Colombia puntano molto su di lui. Dopo i quarti al campionato del mondo, per i colombiani sembra essere giunta l’ora del definitivo salto di qualità.

JAMES RODRIGUEZ – Dopo i 6 centri a Brasile 2014, che gli sono valsi il titolo di capocannoniere, e l’ottima stagione con il Real Madrid, per James Rodriguez questa è l’occasione per la definitiva consacrazione. Saprà sfruttarla?

JACKSON MARTINEZ – Jackson Martinez è costantemente al centro di discussioni di mercato ma poi rimane sempre al Porto. Cile 2015 per lui è la possibilità di dimostrare le sue doti e il suo valore. E di far lievitare ancor di più il suo già elevato prezzo.

CAVANI – Vista l’assenza di Suarez per squalifica, sarà Edinson Cavani la punta di diamante dell’Uruguay. La Nazionale del CT Tabarez è la detentrice del trofeo e l’attaccante del PSG guiderà questa difesa che si annuncia faticosa e ardua.

VIDAL – Dopo un finale di stagione in crescendo con la Juventus, Arturo Vidal si concentra sul suo Cile. Il ricordo degli ottavi di finale con il Brasile è ancora vivo ma il campo offre subito una possibilità di rivincita. E il guerriero è pronto a combattere con il suo solito agonismo e la sua solita grinta.

Gianpiero Farina

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *