Connect with us

Football

Palermo, il nuovo corso targato Sannino comincia a tutta….birra

Pubblicato

|

Mister Sannino
Mister Sannino

Mister Sannino

PALERMO, 26 LUGLIO – Comincia nel migliore dei modi il precampionato per il Palermo guidato da Mister Sannino. Ieri si è gicato il trofeo Forst Cup che ha visto la squadra rosanero battere rispettivamente il SudTirol e il Maia Alta, squadre non proprio di alto rango, ma il test è servito per testare i primi movimenti e mettere nelle gambe minuti preziosi in vista dei primi impegni ufficiali. La squadra sembra già aver assimilato i dettami tattici di gioco voluti dal proprio allenatore; pressing, gioco sulle fascie e squadra compatta. Le note positive sono venute dall’attacco dove Miccoli sembra già in forma campionato, Brienza è il solito ed instacambile motorino sulla fascia e Dybala, nuovo gioiello argentino, nonostante la sua giovane eta è sembrato molto sicuro di se, sfoggiando un goal e tante buone giocate. Un pò meno positiva la prestazione difensiva, i centrali alterntosi nelle due partite non hanno mostrato molta sicurezza anche se si aspettano partite più impegnative per testare la reale solidità difensiva. Sorpresa del ritiro è l’attaccante Sanseverino, classe 1994, impiegato sia da seconda punta che da laterale di centrocampo: il ragazzo ha talento, corsa e ottima tecnica individuale anche se ancora un pò acerbo può dare una grande mano alla squadra rosanero.

CAPITOLO MERCATO – Ormai è solo da ufficializzare il passaggio di Viviano e Della Rocca alla Fiorentina, si aspetta solo la firma dei due giocatori sul contratto. Napoli e Roma bussano alla porta per Balzaretti, Perinetti lo reputa incedibile anche se la squadra partenopea avrebbe fatto un offerta importante, si parla di circa 5 milioni di euro per portare il laterale della nazionale all’ombra del Vesuvio, che potrebbe far vacillare Zamparini visto che il contratto di Balzaretti scadrà il prossimo anno. Dopo l’ufficializzazione dell’acquisto di Rios resta ancora da decifrare il futuro di Migliaccio: la Samp ha proposto uno scambio con Pozzi, ma la dirigenza rosanero ha preso tempo in accordo con Sannino che vorrebbe provare a convincere il giocatore a rimanere in Sicilia e affidargli il delicato ruolo di centrale difensivo.

Azio Agnese

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending