Massimiliano Riverso

Prima Coutinho, adesso (forse) Kovacic. A Mancini piacciono solo i zitelloni…

Prima Coutinho, adesso (forse) Kovacic. A Mancini piacciono solo i zitelloni…
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Prima Coutinho, adesso (forse) Kovacic. Anche in questa tornata di calciomercato la ‘Beneamata’ è prontissima a rispettare un’antica tradizione, ovvero quella di vendere i suoi gioiellini al primo offerente. Mateo avrebbe bisogno di uno psicologo o di una terapia di training autogeno per esprimere al meglio le sue potenzialità. Mancini ha fallito totalmente, Mazzarri in parte. Il Liverpool è vicinissimo al giocatore (21 milioni di euro nelle casse di Psy e un quadriennale al croato). La cessione di Kovacic sarebbe l’ennesimo fallimento della linea verde tanto sponsorizzata dalla società, quanto affondata dall’allenatore platinato che farebbe i salti mortali per portare ad Appiano l’attempato Thiago Motta e un semi-bidone come Felipe Melo. Il calciomercato è fatto di scelte, ma questa sa dell’assurdo”,

@MassiRiverso

Share Button