Raul Parrella
No Comments

I cinque possibili acquisti di giugno del nuovo Napoli di Sarri

Analizziamo la situazione di mercato del Napoli, seguendo le ultime voci che vorrebbero gli azzurri vicini a questi cinque calciatori richiesti da Sarri

I cinque possibili acquisti di giugno del nuovo Napoli di Sarri
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Giuntoli e Sarri hanno ormai preso il posto di Bigon e Benitez nelle gerarchie del Napoli, che ormai si prepara per affrontare una nuova stagione estremamente diversa dal punto di vista progettuale e soprattutto dal punto di vista calcistico. Sarri è molto diverso da Benitez, quindi i giocatori da lui richiesti sono diversi da quelli che lo spagnolo ha richiesto in questi due anni, anche perchè tra i due allenatori c’è una grande differenza di modulo. Il lavoro del nuovo direttore sportivo non sarà molto semplice, perchè dovrà piazzare sul mercato i calciatori non ritenuti idonei al progetto da mister Sarri, ma allo stesso tempo dovrà accontentare le richieste del nuovo tecnico portando a Napoli i calciatori idonei al modo di giocare di questa nuova squadra. Ecco quindi, i cinque possibili acquisti del Napoli che possono arrivare già in queste settimane.

Zappacosta, giocatore rivelazione dell'Atalanta vicino al Napoli

Zappacosta, giocatore rivelazione dell’Atalanta vicino al Napoli

DAVIDE ZAPPACOSTA – Con l’addio di Mesto, l’unico terzino in rosa è Maggio, che non ha sempre brillato in tutte le partite, quindi occorre comprare un altro uomo che sia capace di rimpiazzarlo anche a lungo termine e gli interessi del Napoli sono su Davide Zappacosta, forte terzino dell’Atalanta che si è messo in mostra in questa stagione grazie alla sua capacità di crossare e attaccare unita ad una buona fase difensiva. Il costo dell’operazione si aggirerebbe sui 9-10 milioni di euro.

LORENZO TONELLI – Uno dei due pupilli di Sarri vicini al Napoli, è un buon difensore centrale che potrebbe facilmente guadagnarsi un posto da titolare nella difesa del Napoli, che è stata spesso vittima di amnesie e di errori grossolani. Il costo dell’operazione si aggirerebbe sui 5-6 milioni di euro.

MIRKO VALDIFIORI – E’ lui il secondo pupillo di Sarri che sarebbe in procinto di trasferirsi a Napoli, nonostante non sia più tanto giovane, il mister ha scelto lui come pedina di qualità da inserire nel centrocampo roccioso del Napoli. L’ex allenatore dell’Empoli è solito giocare con tre centrocampisti e quindi qualche innesto a metà campo sarà obbligatorio e la titolarità di Valdifiori sembrerebbe un gran miglioramento rispetto all’anno passato. Il costo dell’operazione si aggirerebbe sui 7-8 milioni di euro.

LUIGI SEPE/PEPE REINA– L’ideale sarebbe che entrambi i portieri arrivassero a Napoli, ma con l’addio di Benitez, l’approdo dello spagnolo non è più tanto sicuro. Invece è praticamente certo il ritorno di Luigi Sepe, che nella passata stagione era in prestito dal Napoli proprio all’Empoli di Sarri, e magari il ragazzo riuscirebbe anche a trovare la titolarità con la maglia della che ha sempre tifato.

CIRO IMMOBILE – Le voci di un addio di Higuain e di un possibile ritorno in Italia di Ciro si fanno sempre più forti e per certi versi sembrano combaciare. Se il forte attaccante argentino scegliesse di andar via, sarebbe già pronta un offerta per Immobile. L’operazione è difficile, perchè il Dortmund lo ha pagato tanto e non è molto convinto di lasciarlo partire. Ma è sempre tutto da vedere, il calciomercato è lungo e pieno di sorprese.

Raul Parrella (@RaulParrella)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *