Connect with us

Calcio Estero

Calciomercato: da Van Persie a Tevez, passando per Dzeko e Jovetic. Come si muovono le big

Pubblicato

|

Ibra durante la presentazione al PSG

LONDRA, 26 MAGGIO – Prepariamoci ad assistere ad un agosto di fuoco sul fronte mercato. Gli ultimi 30 giorni, si sa, sono quelli dei colpi importanti, quelli da godersi come spettatore se hai i soldi e ti sei sistemato già senza problemi (Psg insegna). E’ il mercato degli attaccanti, il ruolo che, inutile girarci attorno, ti può far fare il salto di qualità e stabilire i tuoi limiti . Ma soprattutto le tue ambizioni. Ed è proprio il valzer degli attaccanti che sta per iniziare. Siamo però in una fase di studio. E’ come una festa in cui c’è la musica, ma nessuno scende in pista.

LA QUESTIONE VAN PERSIE, ECCO LE CIFRE DELLE PRETENDENTI – Molti pensavano ad un immediato effetto domino con il passaggio di Ibrahimovic al Psg, ma la situazione non si è ancora sbloccata. Già perchè solo a Parigi, in questo momento, sono in grado di spendere senza pensare al bilancio. Lo stesso Milan, alla ricerca del sostituto dello svedese, dopo l’iniezione di liquidi freschi non ha la minima intenzione di svenarsi più del dovuto se non per Kakà a particolari condizioni. Ecco che allora il quadro che si prospetta è di più trattative legate a doppio filo l’una con l’altra. Partiamo da chi può spendere . Queste sono sicuramente le due squadre di Manchester entrambe interessate allo stesso obbiettivo della Juventus, Robin Van Persie. Lo United, per bocca del suo manager Alex Ferguson, ha però svelato l’interesse anche per l’obbiettivo interista Lucas Moura. In questa sessione Sir Alex non sembra intenzionato al risparmio. Non che le ultime stagioni lo siano state, ma l’allenatore dei Red Devils per questa stagione vuole costruire una squadra ancora più competitiva e dopo Kagawa è pronto a portare allo United sia Van Persie che il funambolico attaccante del San Paolo per il quale sembra aver già presentato un’offerta di 40 milioni. Per l’olandese dell’Arsenal invece, sembra pronto un contratto da circa 10 mln a stagione ed un’offerta ai gunners vicina ai 30. Il City, al contrario, è in attesa. Nonostante i soldi non manchino, dopo la vittoria della Premier è arrivato il momento per lo sceicco Mansour di dare una frenata alle spese folli degli ultimi anni, lasciando il palcoscenico al cugino proprietario del Psg. L’obiettivo Van Persie è fortemente richiesto da Mancini. Prima di sferrare l’attacco decisivo, l’ex tecnico dell’Inter vorrebbe però sistemare uno tra Dzeko e Tevez. Il bosniaco ha molto mercato, con un ‘offerta del Bayern Monaco di 20 mln rispedita però al mittente, i continui sondaggi della Juve e un recente interesse di Galliani. Con 25 ml l’ex Wolfsburg partirebbe sicuramente. La Juve dal canto suo, come anche il Milan, vorrebbe aspettare i saldi di fine mese tifando City nell’asta per Van Persie. Ogni giorno infatti sembra sempre più flebile la speranza di poter arrivare all’olandese,
soprattutto per le faraonica richiesta di ingaggio di 13 mln all’anno a cui solo lo United si è avvicinato, e a cui solo il City può arrivare .

Van Persie, uomo mercato 2012

VAN PERSIE LIBERA DZEKO, REBUS CAVANI – La preferenza dell’Arsenal verso la meta torinese potrebbe non bastare. Un approdo di Van Persie al City libererebbe quindi il bosniaco, probabilmente anche a cifre inferiori di quelle richieste. Cifre inferiori a cui spera di arrivare anche il Milan per l’affare Matri. Proprio l’arrivo di uno tra Dzeko,Van Persie e Jovetic alla Juve, potrebbe indurre Marotta ad abbassare le pretese per l’ex Cagliari -15 milioni cash la richiesta dei bianconeri- . Marotta preme per incrementare il tesoretto da investire sul top player e i soldi ricavabili da Matri, sommati a quelli provenienti dagli altri esuberi, farebbero parecchio comodo. Galliani continua a prendere tempo, distratto pericolosamente anche dal possibile ritorno di Kaka . Già perchè nelle ultime ore è sceso in campo anche lo Zenit di San Pietroburgo in cerca di un attaccante e Matri, già cercato a gennaio, è uno dei giocatori nel mirino dei campioni di Russia. Stando però alle ultime indiscrezioni provenienti dall’Inghilterra sarebbe Berbatov l’ obbiettivo numero uno per Spalletti . L’acquisto del bulgaro fornirebbe allo United quella ulteriore liquidità per centrare i due obbiettivi sopracitati e sbaragliare la concorrenza, obbligando cosi la Juve a puntare tutto su Jovetic e al Milan di poter aspirare a Matri senza svenarsi. E’ chiaro che il mercato riserva sempre molte sorprese. Molto si deciderà infatti dopo le olimpiadi, ma attenzione agli sviluppi della vicenda che ha visto protagonista la moglie di Edinson Cavani. La storia di questo articolo potrebbe essere completamente ribaltata.

a cura di Antonio Foccillo

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending