Roberto Cusimano
No Comments

Playoff Serie B, le ultime sulle gare di ritorno

L'Avellino è chiamato all'impresa in casa del Bologna, che non perde in casa da 3 mesi. Il Vicenza confida in Cocco e alla bolgia dei tifosi per ribaltare lo 0-1 dell'andata a Pescara

Playoff Serie B, le ultime sulle gare di ritorno
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Manca un giorno alle gare di ritorno delle semifinali playoff di Serie B, le due vincenti si sfideranno nella finale in programma il 5 e 9 giugno. Alle 18:30 apriranno il programma Bologna e Avellino mentre alle 21:00 al “Menti” si disputerà il match tra Vicenza e Pescara.

LE ULTIME SU BOLOGNA-AVELLINO – Alla luce del successo ottenuto al “Partenio” i rossoblu allenati da Delio Rossi partono da favoriti e domani giocheranno con relativa tranquillità sapendo di poter contare anche sul pareggio. Il Bologna malgrado il non entusiasmante finale di stagione non perde in casa da circa tre mesi (ultimo ko il 27 febbraio contro il Vicenza), si troverà di fronte un Avellino che cercherà di dare il massimo ma su cui pesa la gara in più disputata a La Spezia nel turno preliminare, inoltre gli irpini quest’anno non sono andati molto bene lontano dal loro stadio, nelle ultime dieci trasferte hanno vinto solo in due occasioni. Rastelli, che sarà privo del suo capitano D’Angelo, si augura che i due attaccanti Comi e Trotta possano incidere nel match, cosa che non gli è riuscita all’andata. Sul fronte Bologna probabilmente scenderanno in campo gli stessi undici visti ad Avellino, da decidere solo chi affiancherà il man of the match della gara di andata, Gianluca Sansone.

Andrea Cocco, capocannoniere del torneo cadetto, tornerà in campo nei playoff dopo aver scontato il turno di squalifica

Andrea Cocco, capocannoniere del torneo cadetto, tornerà in campo nei playoff dopo aver scontato il turno di squalifica

LE ULTIME SU VICENZA-PESCARA – Situazione diversa per quanto riguarda la seconda semifinale playoff, la vittoria degli abruzzesi nella gara di andata fa sì che la percentuale di passaggio del turno sia a favore della squadra di Oddo che anche con il pari andrebbe in finale tuttavia i veneti, che ritroveranno il loro goleador Cocco (oltre a Di Gennaro e Manfredini), hanno le carte in tavola per poter ribaltare il match. La partita si preannuncia spettacolare, entrambe le squadre hanno un ottimo potenziale offensivo e il risultato sarà in bilico fino all’ultimo, già all’andata era stato un episodio a decidere l’incontro e la stessa cosa potrebbe ripetersi anche nella gara di domani. Intanto bisogna sottolineare come anche i tifosi di casa credono nella rimonta dei loro beniamini, quasi tutti i biglietti sono andati venduti e si attende una marea biancorossa pronta a sostenere i ragazzi di Marino. La formazione veneta come già anticipato subirà dei cambiamenti rispetto al match dell'”Adriatico”, giocherà anche Bremec al posto dello squalificato Vigorito; anche Oddo, per motivi diversi, è intenzionato a cambiare qualche pedina in vista della partita ed il motivo è legato alla stanchezza accumulata nelle ultime settimane prima dei playoff quindi per esempio non si esclude una partenza dall’inizio di Pasquato, Pucino e l’albanese Memushaj, autore del rigore che ha regalato la vittoria ai biancoazzurri.

Roberto Cusimano

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *