Raul Parrella
No Comments

ADL e Benitez domani in conferenza stampa: “Sveleremo novità sul Napoli”

Cosà sarà svelato nella conferenza stampa di domani? Sicuramente non il futuro dello spagnolo Rafa Benitez

ADL e Benitez domani in conferenza stampa: “Sveleremo novità sul Napoli”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Che il presidente del Napoli fosse un po’ sui generis è una cosa ben risaputa e la conferenza stampa con sorpresa ne consolida l’idea. In più, sarà presente anche Benitez. Sono mesi che si vocifera di un suo addio ai partenopei e, annunciarlo a pochi giorni dalla sfida fondamentale contro la Lazio, pare un autogol. Ma non sarà così perché nell’ultimo comunicato del Napoli è stato precisato che non saranno accettate domande sul futuro dello spagnolo. Il discorso quindi sarà incentrato su qualcos’altro. Ma su cosa? Sia nel comunicato e che nelle parole di ADL, si accenna ad una serie di novità riguardanti la società.

Lo stadio San Paolo.

Lo stadio San Paolo, la casa del Napoli, potrebbe essere rinnovato.

QUALI NOVITA’? – Impazza il totonovità per indovinare quali saranno i progetti e i lavori futuri della società che saranno precisati nella conferenza stampa di domani.  Essendo tematiche riguardanti strettamente il Napoli, probabilmente si parlerà dello stadio e della possibilità, finalmente, di un rinnovo della struttura. Possibile l’annuncio dell’addio di Bigon e dell’arrivo di un nuovo direttore sportivo. Però la presenza di Benitez, ripetiamo, dato per partente da ormai parecchie settimane, destabilizza un po’ le idee di tutti perché pone una domanda: come mai nella conferenza stampa riguardante il futuro del Napoli, sarà presente anche l’allenatore che andrà via a fine stagione?

Le domande rimangono tante e senza risposta, almeno fin quando non inizierà la conferenza stampa domani alle 13 che risolverà tutti i quesiti nati in queste ore. Certo che, nonostante le possibili novità che saranno rivelate, tutti i tifosi del Napoli hanno già la testa alla partita di domenica quindi a molti poco importerà delle cose nuove se non saranno contornare da una qualificazione alla Champions League, anche se partendo dai preliminari che rievocano gli incubi di Bilbao.

Raul Parrella

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *