Giuseppe Landi
No Comments

Milan, l’alternativa ad Ancelotti è Conte. Spunta un indizio

Galliani cerca di convincere Carletto. Ma Conte è già pronto

Milan, l’alternativa ad Ancelotti è Conte. Spunta un indizio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La mission di Adriano Galliani è difficilissima, quasi impossibile. Per convincere Carlo Ancelotti a tornare a Milanello l’ad dovrà mettere sul piatto un progetto serio, e potrebbe anche non bastare. A detta dello stesso presidente Berlusconi però, il Milan avrebbe pronte delle alternative qualora il tecnico di Reggiolo rifiutasse la proposta. Il primo nome è quello di Antonio Conte, Galliani e Berlusconi l’hanno già incontrato, ma resta da capire se l’ex Juventus accetti di interrompere il proprio rapporto con la Nazionale.

PERCHÉ MANDZUKIC – In attesa di capire chi sarà il nuovo timoniere del Milan, Galliani nelle prossime ore incontrerà anche l’Atletico Madrid per discutere del cartellino di Alessio Cerci e di Mario Mandzukic, attaccante in uscita dai colchoneros e nel mirino del Monaco. Il croato classe ’86 soltanto un anno fa era un obiettivo della Juventus, con Conte che pressava Marotta per avere il giocatore dal Bayern. Poi le dimissioni, il nuovo allenatore e quindi il cambio di rotta verso nuovi obiettivi. Ma Manduzkic è sempre stato un pallino del tecnico salentino. E’ lui il colpo per convincere Conte ad accettare la panchina rossonera? Perché Carletto difficilmente si farà ingolosire dal solo gigante croato.

@PepLandi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *