Edoardo Baracco
No Comments

Svolta rinnovi in casa Fiorentina: Babacar e Bernardeschi, ecco le situazioni

Entro Venerdì incontro tra Pradè e Bastianelli per Babacar. Per Bernardeschi rinnovo pronto dopo Moena ma servono garanzie

Svolta rinnovi in casa Fiorentina: Babacar e Bernardeschi, ecco le situazioni
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Manca ancora una giornata alla fine della stagione, ma in casa Fiorentina è già calciomercato. Oltre al rebus allenatore e al caso Gomez, che troverà una conclusione molto a breve, sono due le situazioni che nelle ultime ore stanno tenendo banco in casa viola: Babacar e Bernardeschi. I due gioielli provenienti dal vivaio sono in scadenza nel 2016 e i rinnovi tardano ad arrivare ma le ultime indiscrezioni parlano di una possibile apertura su entrambi i fronti. Ecco le situazioni.

CASO BABACAR – Apertura importante per quanto riguarda il senegalese. Precedentemente avevamo già affrontato l’argomento: Babacar aveva comunicato alla comunità senegalese di Firenze la volontà di non voler rinnovare il suo contratto con il club di Via Manfredo Fanti, notizia che però è stata smentita subito sia dal giocatore che dal suo procuratore Bastianelli. La situazione sembra aver subito una svolta improvvisa con il rinnovo che dovrebbe avvenire già entro questo venerdi, quindi prima della fine del campionato. Ci sarebbe un incontro fissato in agenda tra Pradè e l’entourage del giocatore per trovare una soluzione prima che il giocatore parta per le vacanze. Chiaramente poi nel mondo del calcio le parole stanno a zero e contano i fatti. Ma da ciò che trapela sembrano ormai superati i problemi economici e le garanzie sul minutaggio richieste dallo stesso giocatore. Manca poco all’ora X e per adesso le sensazioni sono molto positive.

Federico Bernardeschi dovrebbe rinnovare con la Fiorentina.

Federico Bernardeschi dovrebbe rinnovare con la Fiorentina. Ma vuole certezze.

CASO BERNARDESCHI – Diverso invece il discorso per Bernardeschi che ha intenzione di rinnovare ma vuole aspettare almeno fino alla fine del ritiro di Moena. La volontà del giocatore è quella di diventare un protagonista di questa Fiorentina e non un gregario di lusso. Il ritiro terminerà il 19 Luglio e il giocatore vuole legittimamente vedere come sarà impostata la squadra in vista della prossima stagione: nel suo ruolo ci sono già Salah, Joaquin, Ilicic e volendo anche Giuseppe Rossi, ma, oltre a Salah e Rossi, gli altri due sono tutt’altro che incedibili vista l’età di Joaquin e la discontinuità di Ilicic. Stando così difficilmente Bernardeschi rinnoverà il proprio contratto con la Fiorentina. La Juventus è alle porte e anche il Milan ha più volte espresso il proprio interesse per il giocatore. Tutto però è ancora possibile. Un’ apertura c’è stata ma ancora la strada è lunga. Sicuramente il nodo allenatore scioglierà parecchi dubbi e forse anche quello relativo al futuro dell’ex Crotone.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *