Gianpiero Farina
No Comments

5 motivi per i quali la Lazio vincerà il derby

I biancocelesti vogliono il secondo posto

5 motivi per i quali la Lazio vincerà il derby
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

E’ tempo di derby. Una partita che, oltre che per la supremazia cittadina, vale anche per la Champions League e per il secondo posto. Ecco cinque motivi per cui la Lazio è favorita.

Pioli-Garcia sarà uno dei tanti duelli del derby.

Pioli-Garcia sarà uno dei tanti duelli del derby.

IL SECONDO POSTO PASSA DA QUI- Se i biancocelesti vogliono il secondo posto, è domani che hanno la grande occasione di prenderselo. Con una vittoria la squadra di Pioli scavalcherebbe i cugini e, a quel punto, a Napoli, basterebbe un punto per conservare la piazza d’onore. E si sa che evitare i preliminari, viste le avversarie possibili, sarebbe molto importante.

LO SMACCO INATTESO – A Roma il derby dura 365 giorni l’anno e solo chi lo vive può davvero capirlo. Ad inizio nessuno si aspettava una sfida che valesse così tanto visto che la Roma era data come antagonista della Juventus. Ed ecco perché la possibilità di realizzare uno smacco inatteso potrebbe caricare ancor di più la Lazio.

LAZIO PIU’ SQUADRA – Si dice sempre che la stracittadine siano partite a sé dove i pronostici contano poco e lasciano il tempo che trovano. Ma, vedendo le ultime giornate, i biancocelesti sembrano essere molto più squadra. Compattezza, determinazione e concentrazione sono le armi principali e, anche in un derby, possono essere letali.

CONDIZIONE ATLETICA E STATO DI FORMA – Senza dimenticare le conseguenze che possono derivare dall’aver giocato 120′ minuti mercoledì, la Lazio sembra stare meglio dal punto di vista fisico. E in una partita così maschia potrebbe essere decisivo.

LE DIFFICOLTA’ DELLA ROMA – Ovviamente ci sono gli avversari. La Roma ha delle difficoltà a segnare e i biancocelesti, con i rientri di Gentiletti e De Vrij, hanno ritrovato solidità e sicurezza difensiva. I giallorossi non sono perfetti nemmeno nel reparto arretrato e, con giocatori come Mauri, Felipe Anderson, Candreva, Klose, Keita e Djordjevic, gli uomini di Garcia potrebbero andare in difficoltà. Ma queste sono tutte parole. Domani parlerà il campo. E’ tempo di derby. Speriamo sia grande spettacolo.

Gianpiero Farina

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *