Raul Parrella

Real Madrid-Benitez: questo matrimonio non s’ha da fare, forse

Rafa Benitez molto probabilmente sarà il nuovo allenatore del Real Madrid, con molto dispiacere di tifosi e calciatori

Real Madrid-Benitez: questo matrimonio non s’ha da fare, forse
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Appare ormai chiaro a tutti: il Napoli l’anno prossimo avrà un nuovo allenatore e questo accadrà anche al Real Madrid. Se vi chiedete cosa possa accomunare Napoli e Real nel cambio di panchina, la risposta la stanno dando tutti i giornali spagnoli e non solo. Infatti il probabile nuovo allenatore dei blancos dell’anno prossimo sarà Rafa Benitez. La notizia è stata accolta in malo modo dalle parti di Madrid, dove molti tifosi si sono schierati dalla parte di Carletto Ancelotti, che però ormai ha già salutato tutto l’ambiente Real nella sua ultima conferenza stampa d’addio. In parte, molti si trovano d’accordo con il pensiero dei tifosi madridisti che rinnegano questa scelta presa principalmente da Florentino Perez, scelta che sembra andar scomoda persino ai giocatori che erano in buoni rapporti con Ancelotti. Proviamo quindi, ad elencare alcuni motivi del perchè questa scelta appare evidentemente sbagliata:

SCELTE CONTRO L’AMBIENTE – Dopo aver manifestato tutta la propria rabbia per l’addio di Ancelotti, i tifosi hanno protestato nuovamente appena uscita la notizia del nuovo probabile allenatore dei blancos, ovvero Rafa Benitez. E in più, secondo voci di spogliatoio, addirittura Cristiano Ronaldo avrebbe dichiarato che con l’addio di Ancelotti, una parte della sua anima calcistica è andata via per sempre. Insomma, sono parole importanti che forse Perez doveva ascoltare prima e, se fosse stato inevitabile mandar via Carletto, almeno dovrebbe provare a rimpiazzarlo con un allenatore che sia di gradimento sia ai numerosi tifosi del Real Madrid che ai suoi strapagati calciatori.

Carlo Ancelotti potrebbe tornare al Milan

Carlo Ancelotti potrebbe tornare al Milan

UN PASSO INDIETRO – Ancelotti è uno dei migliori allenatori al mondo e lo è anche Benitez, che sia chiaro. Ma tra i due c’è una netta disparità che porterebbe, almeno sulla carta, ad un netto passo indietro per i Blancos che magari si ritroverebbero a far peggio di questa stagione e quindi ritrovandosi al punto di partenza. In particolare, nonostante la sua bravura, lo spagnolo, in questi anni al Napoli, ha dimostrato di avere numerosi difetti anche dal punto di vista tattico che non sarebbero l’ideale per una squadra come il Real che si trova a dover competere tutta la stagione a livelli altissimi.

IL PASSATO A VALENCIA – Non bisogna dimenticare del passato di Benitez al Valencia, quando spodestò il Real vincendo il titolo. Questa cosa non sarà sicuramente gradita ai tifosi del Real Madrid, che oltre a contestare le capacità manageriali dello spagnolo, si ritrovano davanti anche un vecchio “nemico” seduto sulla loro panchina.

Nonostante le premesse non siano le migliori, mi sembra giusto spezzare un’arancia nei confronti di Benitez che finalmente potrà allenare la sua squadra del cuore e soprattutto un tifoso del Real sulla panchina dei galacticos non si vede da parecchio tempo e magari riuscirà a trasmettere questo amore anche ai suoi calciatori, riuscendo a vincere tutto. Il calcio è imprevedibile, ma l’amore per una squadra è l’unica certezza.

Raul Parrella (@RaulParrella)

Share Button