Raul Parrella
No Comments

Napoli: la rivoluzione inizia fuori dal campo, con Benitez via anche Bigon

A quanto pare insieme a Benitez, a lasciare il Napoli sarà anche il direttore sportivo Riccardo Bigon. Quindi per De Laurentiis le gatte da pelare diventano due

Napoli: la rivoluzione inizia fuori dal campo, con Benitez via anche Bigon
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ormai è quasi sicuro l’addio a fine stagione di Benitez, ma in questi giorni è nata anche un’altra notizia di un sicuro addio e non sarà un calciatore ma bensì il direttore sportivo Riccardo Bigon, che probabilmente prenderà il posto di Sogliano al Verona. Quindi nel caso di un doppio addio, l’anno prossimo il Napoli assumerà, gioco forza, una forma ben diversa da quella degli ultimi due anni visto che si dovrà ripartire sia dal punto di vista tecnico, dovendo mettere sotto contratto un nuovo allenatore, ma si dovrà anche cercare un nuovo direttore sportivo che riesca a gestire tutto l’ambiente azzurro.

Franco Baldini sarebbe il sostituto ideale di Bigon al Napoli

Franco Baldini sarebbe il sostituto ideale di Bigon al Napoli

IL SOSTITUTO DI BIGON – Le idee che frullano nella mente di De Laurentiis sono davvero tante visto che ora deve trovarsi anche un nuovo direttore sportivo che sia all’altezza del ruolo. A quanto pare Baldini lascerà il Tottenham a fine stagione e proprio lui sarebbe uno dei principali indiziati a prendere il posto di Bigon, vista la sua notevole esperienza maturata anche all’estero con la maglia degli Spurs. Altri nomi intriganti sono quelli di Perinetti e Lo Monaco, entrambi senza squadra ma pronti a sposare il progetto Napoli. Infine, con un’operazione che sembrebbe uno scambio col Verona, il quasi ex direttore sportivo dei giallo blu Sogliano, passerebbe ai partenopei.

E SE BENITEZ RIMANESSE… – Una delle richieste principali del tecnico spagnolo era quella di diventare un vero e proprio manager all’inglese, ovvero che fosse lui in prima persona a curarsi sia dell’aspetto tecnico della squadra ma anche di quello gestionale, scegliendo i giocatori da monitorare e da eventualmente acquistare. Forse l’addio di Bigon aprirebbe proprio la strada a questa remota possibilità per lo spagnolo. Però bisogna ricordare, che secondo le ultime notizie, Rafa è stato avvicinato addirittura dal suo Real Madrid, che sarebbe in procinto di rompere con Ancelotti e avrebbe individuato nel madrileno il giusto rimpiazzo.

Raul Parrella ( @RaulParrella)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *