Davide Terraneo
No Comments

I 5 motivi per vedere Immobile all’Inter

L'ex attaccante del Torino ha vissuto una stagione difficile al Borussia Dortmund e ha bisogno di rilanciarsi. I nerazzurri sarebbero un'ottima soluzione

I 5 motivi per vedere Immobile all’Inter
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Erano la coppia d’oro del Torino, e all’estero non hanno avuto fortuna. Ora il destino potrebbe riportare Alessio Cerci e Ciro Immobile di nuovo nella stessa città, ma con maglie diverse. Se l’ex giocatore dell’Atletico dovrebbe rimanere per altri 12 mesi al Milan, la punta in forze al Borussia Dortmund potrebbe decidere di cercare fortuna all’Inter. Ci sarebbero almeno 5 motivi per il matrimonio tra il napoletano e i nerazzurri. Anche solo in prestito.

Ciro Immobile con la maglia della nazionale italiana

Ciro Immobile con la maglia della nazionale italiana

1) RILANCIO – La carriera di Immobile è stata fino a questo momento molto altalenante, divisa tra stagioni esaltanti (come a Pescara e Torino) e annate da flop (a Genova e Dortmund). La possibilità di rilanciare il proprio valore di mercato in una società con grandi ambizioni non può essere trascurata né dall’attaccante né dalla società tedesca, che ha investito in lui una cifra importante. Un prestito aiuterebbe entrambe le squadre in obiettivi diversi, permettendo a Thohir di non avere problemi con il fairplay finanziario.

2) ALLENATORE – Il rapporto con Klopp non è sempre sembrato idilliaco, e anche se i gialloneri cambieranno allenatore potrebbe far bene cambiare aria con un allenatore esperto come Mancini. Il tecnico jesino ha il grande merito di saper valorizzare anche attaccanti dal rendimento discontinuo (ricordate il Balotelli del City?), e potrebbe contribuire alla crescita calcistica di Immobile.

3) TATTICA – E sempre rimanendo in tema Mancini, Ciro potrebbe rivelarsi un uomo importantissimo dal punto di vista tattico per quest’Inter, spesso in difficoltà nel concretizzare i contropiedi. Un giocatore abile negli spazi aperti e capace di finalizzare azioni rapide sarebbe molto prezioso quando i nerazzurri si troveranno ad affrontare squadre più forti da colpire in ripartenza. In questo Icardi ha ancora molto da migliorare, mentre Immobile è davvero un maestro. Chiedete a Ventura.

4) RIVALSA – Inutile negarlo, la beffa di venire eliminato in Champions League proprio dalla Juventus è pesante per la punta napoletana, che tornando in Italia avrebbe l’occasione di riscattarsi con i bianconeri, che hanno deciso di non puntare su di lui. La voglia di riscatto in un Paese che è passato facilmente dalle lodi alle critiche potrebbe spingere Immobile a tornare in patria e a dare il massimo per stupire chi lo critica.

5) NAZIONALE – La stagione opaca in Germania potrebbe convincere il c.t. della nazionale Antonio Conte a riconsiderare alcune scelte sull’attacco degli azzurri, magari escludendo proprio Ciro. Con gli europei alle porte, è interesse di Immobile dimostrare di meritare un posto nella spedizione italiana in Francia. E se al Borussia le prestazioni non sono convincenti, a Milano potrebbe arrivare la svolta decisiva. In un ambiente totalmente diverso, con tante motivazioni nuove. Per ora è solo un’idea di fantamercato. Ma se Ciro Immobile volesse, il ritorno in Italia non sarebbe impossibile. Per almeno cinque motivi.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *