Connect with us

Napoli

Mercato Napoli: De Laurentiis si tiene Cavani e sogna un Napoli da scudetto

Pubblicato

|

Aurelio de Laurentiis, Napoli

NAPOLI, 25 LUGLIO 2012 – “Cavani non è in vendita e io non ho mai avuto contatti con la Juventus, forse perché loro sanno che i giovani me li tengo. Però se da Torino o da qualsiasi altra parte dovesse arrivare un pazzo con cento milioni in contanti…”. Parola di Aurelio de Laurentiis. Una cifra provocatoria, che però fa capire le intenzioni del presidente del Napoli, restio a privarsi del suo talento dopo la cessione di Lavezzi al PSG. Queste dichiarazioni rilasciate al quotidiano Tuttosport rasserenano la piazza partenopea, preoccupata per le sorti del “Matador” dopo un furto, l’ennesimo, subito dalla moglie del calciatore. Smentita quindi per ora una trattativa con la Juventus, a caccia del suo top player.

INTRIGO JOVETIC – Su Jovetic De Laurentiis chiosa:  “Ora non è un calciatore che fa al caso mio, ma l’anno prossimo si. Ammesso e non concesso che riesca a convincere la Fiorentina e il procuratore. Gli dovrei fare un contratto già da ora per utilizzarlo il primo luglio 2013. Ma poi può anche darsi che quelli che ho adesso faranno meglio di lui. E chi ci assicura che Jovetic viene da noi e fa bene?”. Un affare rimandato di un anno, sempre che non ci arrivi prima la Juventus. D’altronde in quel ruolo il Napoli ha già il suo baby talento: Lorenzo Insigne, ex Pescara che sta ben figurando in questa pre-season.

RINFORZARE LA DIFESA – Un colpo arriverà in difesa: Al momento ci manca un esterno ambidestro: stiamo decidendo se puntare su uno esperto o su un giovane”. I nomi per il nuovo Napoli restano Balzaretti e Cissokho. Sul primo il produttore cinematografico ha confermato di non avere problemi a trovare l’accordo con Zamparini, l’unico intoppo è rappresentato dalla situazione familiare di Balzaretti che ha moglie e figlia in quel di Parigi:  “Ne ho parlato con Zamparini, ma c’è un problema che va oltre la nostra volontà: toccherà al calciatore fare le sue valutazioni”. Per arrivare al difensore del Lione c’è invece da battere la concorrenza dell’Inter.

VARGAS VERSO IL TORINO – Con il nuovo modulo scelto da Mazzarri, il 3-5-1-1, non dovrebbe trovare molto spazio Edu Vargas, il cileno arrivato a Gennaio che per la verità ha trovato pochissimo spazio già nella passata stagione. Vargas potrebbe andare al Torino per un anno con la formula del prestito oneroso.

VOGLIA DI SCUDETTO – Infine il Presidente fissa gli obiettivi per la prossima stagione che partirà con la Supercoppa a Pechino e vedrà il Napoli impegnato su tre fronti: campionato, Europa League e coppa Italia. Nonostante le molte partite da disputare i partenopei sperano in una stagione da protagonisti, pronti a lottare anche per lo scudetto: “Quest’anno il campionato è aperto. La Juve sentirà la responsabilità e il peso della Champions che toglie punti a tutti”.

 

Antonio Scali

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending