Redazione
No Comments

Fiorentina-Parma 3-0: quell’amaro sapore di Europa

Fiorentina-Parma 3-0: quell’amaro sapore di Europa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Tre punti facili per i padroni di casa, contro un Parma che ha offerto una certa resistenza solo nei primi minuti e con la testa già rivolta ad un futuro alquanto incerto. Tre gol e diverse altre occasioni per arrotondare il punteggio, la Fiorentina ha ritrovato il suo giocatore più importante, David Pizarro, in grado di garantire quelle verticalizzazioni che sole possono dare imprevedibilità ad un gioco altrimenti scontato.
In attesa di conoscere il suo futuro, Vincenzo Montella si riappacifica momentaneamente col suo pubblico in vista del rush finale per la conquista dell’Europa League.

MONTELLA IN MIX ZONE: “SE QUI NON C’E’ FUTURO STO BENE ANCHE A CASA”

L’Europa League? Abbiamo fatto un passo in avanti, ma non è fatta. Abbiamo bisogno di altri punti, c’è il Genoa dietro e devo pensare alla classifica. Dobbiamo mantenere questo quinto posto, sarebbe un bel risultato. Il mio contratto? Lo abbiamo detto, devo fare delle valutazioni insieme alla società per fare programmi insieme, con le stesse consapevolezze. Dobbiamo sederci insieme e vedere, non faccio strategie per liberarmi. Se qui non c’è futuro sto bene anche a casa. Vedremo quali saranno i programmi e le convinzioni in comune. Gomez in panchina? Sono l’allenatore della Fiorentina, cerco di essere diplomatico. Le mie scelte le faccio in base ai momenti e alle valutazioni dell’avversario. La sua storia Gomez non la deve dimostrare nelle ultime due partite, ha un percorso da grande calciatore, da giocatore vincente. I valori di Gomez si conoscono, non cambiano per un gol in più o in meno“, ha dichiarato l’allenatore viola al termine della gara.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *