Davide Terraneo
No Comments

Giro d’Italia, duello tra i big nell’ottava tappa. Diretta streaming

La Fiuggi-Campitello Matese è il secondo arrivo in salita della corsa rosa, con Aru e Porte pronti ad attaccare Contador. Seguite la diretta radio su SportCafe24

Giro d’Italia, duello tra i big nell’ottava tappa. Diretta streaming
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

186 chilometri, due gpm e arrivo in salita. Le premesse dell’ottava tappa del Giro d’Italia sono ottime per vedere un arrivo spettacolare con la lotta serrata tra gli uomini di classifica, considerando anche la forte possibilità che un uomo in fuga possa ottenere il successo nella frazione.

 

ALTIMETRIA – Dopo i primi 80 chilometri sulla carta piuttosto semplici, la lunga Forca d’Acero (2^ categoria, 26 km al 5 % di pendenza media, con punte al 9%) inizierà a mettere pendenze interessanti nelle gambe dei corridori, soprattutto considerando che la strada successiva non è pianeggiante ma presenta numerosi sali e scendi. L’arrivo a Campitello Matese è posto in cima ad un prima categoria lungo ben 13 km con pendenza media che sfiora il 7%, sebbene l’ultimo chilometro sia pianeggiante.

FAVORITI – La Fiuggi-Campitello Matese è tappa per uomini di classifica e scalatori. Con Contador che sarà sicuramente condizionato dalla caduta di giovedì, Aru e Porte cercheranno di fare il massimo per guadagnare terreno e guadagnare la maglia rosa. Per lo spagnolo non sarà semplice resistere, soprattutto se i due troveranno in Uran un alleato, con il colombiano che vuole recuperare terreno in classifica. Occhio anche a Van den Broeck e Cunego, che possono sfruttare le loro caratteristiche su una salita simile. Non è da escludere che un’eventuale fuga possa arrivare fino al traguardo: i cacciatori di tappa si daranno battaglia, e non sarà semplice per le squadre più quotate ricucire tutti i tentativi.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *